Medaglia d’argento nella canoa per Josefa Idem - Olimpiadi Pechino

Medaglia d’argento nella canoa per Josefa Idem – Olimpiadi Pechino

La 44enne Josefa Idem, per la quale questa è stata la settima partecipazione ai Giochi Olimpici, ha vinto la medaglia d’argento nella canoa canoa K1 500 metri, con il tempo di 1.50.677.

Per lei questo e’ il secondo argento, dopo quello di Atene 2004, l’oro di Sidney 2000 e il bronzo di Atlanta ’96.

Dopo l’incerta partenza, la Idem è riuscita ai 250 metri a recuperare e a raggiungere le rivali, senza riuscire però a tagliare il traguardo per prima. La Osypenko l’ha infatti raggiunta e superata proprio negli ultimi 50 metri, quando l’azzurra era già in testa; solo un piccolo svantaggio di quattro millesimi l’ha separata dall’oro.

Il primo posto sul podio è così stato conquistato dall’ucraina Inna Osypenko-Radomska, con il tempo di 1’50″673, mentre il bronzo è andato alla tedesca Katrin Wagner-Augustin.

L’atleta tedesca è naturalizzata in seguito al matrimonio con Guglielmo Guerrini, dal quale ha avuto due bambini.

Dopo la gara, Josefa ha abbracciato subito i due figli, Janek (13 anni) e Jonas (5). che l’hanno seguita con trepidazione e ammirazione dal pontile. Come ha raccontato Josefa, i due bambini avevano sognato la mamma che vinceva l’argento.

La Idem ha dichiarato che ha intenzione di gareggiare anche l’anno prossimo, ma per il futuro non lo sa ancora.

Come l’azzurra ha dichiarato, “È come quando partorisci: maledici il dolore, ma poi il figlio in braccio ti dà la voglia di un altro bambino. Così è per la medaglia e le Olimpiadi”.

Medaglia d’argento nella canoa per Josefa Idem - Olimpiadi Pechino

Medaglia d’argento nella canoa per Josefa Idem – Olimpiadi Pechino

Approfondimenti