marion cotilllard

marion cotilllard

Marion Cotillard, impiegata umiliata da attenzioni maschili” non richieste”

Marion Cotillard, premio Oscar per La Vie en Rose, è la protagonista di un finto spot per la regia di Jake Szymanski che, dopo essere apparso sul sito Funny or Die, sta avendo un grande successo in Rete.
Nel filmato, l’attrice interpreta un’impiegata d’ufficio americana frustrata dal fatto che i colleghi, attirati e distolti dalle sue forme, e in particolar modo dal decolletè, non porgono minimente attenzione a ciò che la donna dice o pensa.

L’impiegata e le«tette da fronte»per ottenere le giuste attenzioni

L’impiegata decide così di presentarsi in ufficio indossando le Forehead Titties, ovvero le«tette da fronte»: finti seni in gomma, adesivi, da attaccare alla fronte. E’ così che finalmente la donna ottiene di essere guardata negli occhi anche dagli uomini.
Il finto spot si conclude con le parole della Cotillard, che, rivolta alle spettatrici, assicura: “Così gli uomini vi guarderanno quasi negli occhi e potrete riconquistare il rispetto senza però sacrificare la vostra femminilità”.

Uno spot provocatorio per sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema sociale

L’attrice francese ha deciso di essere protagonista di questo video ironico ma anche polemico per prendere esplicitamente posizione e favorire la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla questione problematica di certi atteggiamenti maschilisti che mettono in imbarazzo ed umiliano le donne nella vita quotidiana, e spesso proprio ricevono sul luogo di lavoro.
Un problema che, come fa notare la stessa Cotillard, è molto diffuso negli stati Uniti, mentre in Francia praticamente non esiste.

Video: Marion Cotillard – Forehead Tittaes

video