Argentina - Nigeria Mondiali Sudafrica 2010


Cronaca Argentina – Nigeria Mondiali Sudafrica 2010

È una vittoria striminzita quella dell’Argentina di Maradona contro una tenace Nigeria, ma pur sempre di vittoria si tratta per il Mondiale 2010 in Sudafrica. La Seleccion tiene il passo della sorprendente Corea del Sud e regola di misura gli africani di Lagerback, in un match che però poteva avere un risultato che poteva avere dei contorni ben differenti. L’ex Pibe de Oro si affida a un tranquillo e sicuro 4-4-2 e i suoi “senatori” ci sono tutti, da Veron a Tevez, fino a Samuel e Heinze; la Nigeria sembra voler invece fare sul serio già da questo esordio e si presenta con un audace 4-3-3, con un tridente tutto da scoprire composto da Obinna, Obasi e Aiyegbeni. L’Ellis Park Stadium è pieno in ogni ordine di posto e c’è soprattutto molta curiosità per osservare da vicino il lavoro di Maradona: il ct ripaga tutti con le splendide giocate del talentuoso Messi nei primi cinque minuti, visto che il blaugrana impensierisce subito l’ottimo numero uno nigeriano Enyeama con una gran botta da fuori area. Ma è proprio da questo calcio d’angolo che scaturisce il vantaggio, poi fondamentale, dei sudamericani: corner dalla destra e il marsigliese Heinze si tuffa per anticipare tutta la difesa africana, il pallone diventa imprendibile ed è 1-0. L’inizio di un trionfo per gli argentini? Veron illumina il campo con cross e passaggi precisissimi, su uno di questi si avventa il solito Messi, su cui però è molto bravo il portiere nigeriano. Fino al 23’ si vedono solo i biancoazzurri, Higuain in particolare spreca tutto calciando addosso al solito Enyeama, poi anche Samuel vuole imitare il suo collega di reparto. Ma la Nigeria non demorde e il suo tridente comincia finalmente a pungere; in particolare, Obasi e Obinna sono due spine nel fianco argentino, ma la squadra di Maradona riesce ad amministrare bene, anzi Messi dà spettacolo con serpentine impossibili.

Il secondo tempo è la normale continuazione della prima metà, con Messi che ha un’incredibile occasione al 49’, ma ancora una volta Enyeama riesce a neutralizzare qualsiasi tentativo di tiro. Lagerback cambia tutto e inserisce Martins e Odemwingie per Obinna e Obasi, ridisegnando per due terzi l’attacco. Messi e Higuain sono strepitosi quando fraseggiano nello stretto, ma non hanno fatto i conti con la resistenza dei difensori nigeriani. I verdi d’Africa, invece, devono rimproverarsi per il gol mancato al 68’: Martins è liberissimo al centro dell’area ma Odemwingie inciampa incredibilmente nel servirlo. Taiwo e Martins si avvicinano moltissimo al pareggio, ma non si tratta di conclusioni irresistibili, poi Maradona decide di coprirsi, togliendo un centrocampista offensivo come Di Maria e inserendo un difensore, Burdisso. Solo Yakubu farà pensare davvero alla possibilità di pareggio, ma la sua conclusione al 90’ finisce alta sopra la traversa. I valori del gruppo B cominciano a delinearsi, Argentina e Corea sono appaiate a tre punti, ma il cammino è ancora troppo lungo.

La partita Argentina-Nigeria è inserita nel Gruppo B del Mondiale di Calcio Sudafrica 2010. Qui di seguito il calendario del Gruppo B, vedi anche il calendario completo Mondiale Sudafrica 2010:

Data Ora Stadio Partita
Gruppo B
12/06/2010 16:00 Johannesburg Argentina – Nigeria
12/06/2010 13:30 Port Elizabeth Corea del Sud – Grecia
17/06/2010 16:00 Bloemfontein Grecia – Nigeria
17/06/2010 13:30 Johannesburg Argentina – Corea del Sud
22/06/2010 20:30 Durban Nigeria – Corea del Sud
22/06/2010 20:30 Polokwane Grecia – Argentina


Clicca sul nome della partita per vedere la scheda dettagliata.

Leggi anche Argentina – Nigeria 1-0 Mondiali Sudafrica 2010

Approfondimenti