“Insolita” di Le Vibrazioni: Video, testo e traduzione del testo

Video “Insolita” di Le Vibrazioni


Testo canzone “Insolita” di Le Vibrazioni


Baciami, come una dea e lascia ampio respiro
sulla mia pelle che candida accoglierà  le tue pene
invadimi se vuoi

ora che si disegna già , l’alba in questa mattina,
affronterò e ringrazierò l’universo intero
e nel creato navigo

abbandoniamo tutte quelle storie sui peccati e dolori
per dare forme al piacere a quella strana voglia di vivere

sospesa e insolita
onesta e insolita

insolitaaaa…. (x2)

raccontami e non confondere le mie esigenze con il fango
aiutami piuttosto che colpire le mie paure
abbracciami se puoi

(x2)
abbandoniamo tutte quelle storie sui peccati e dolori
per dare forme al piacere a quella strana voglia di vivere

sospesa e insolita
onesta e insolita

fragile come un petalo e l’arie che oggi respiro
sospesa e insolita

Le Vibrazioni


Approfondimenti