manager-al-lavoro

manager-al-lavoro

Abbiamo trattato nei giorni scorsi il tema lavoro e parlato di come si può trovare un’occupazione anche in tempo di crisi.

Oltre ad avere un curriculum sempre aggiornato e ben fatto, a consultare quotidianamente gli annunci sul web e a inviare autocandidature alle aziende che potrebbero avere la necessità di assumere un candidato con i vostri requisiti, bisogna tenere presente che alcuni settori e alcune professioni, nonostante la recessione generale, sono oggi particolarmente in ascesa.

Se si ha una formazione completa, se si sono maturate esperienze di lavoro importanti o se si aspira a migliorare la propria posizione lavorativa e si hanno forti ambizioni, con la giusta determinazione non sarà difficile trovare una nuova occupazione.
Il sito Experteer.it, in particolare, offre una concreta opportunità per lo sviluppo della carriera con offerte di lavoro per Manager e Dirigenti, in Italia e all’Estero.
Basta iscriversi come candidato e rispondere agli annunci di proprio interesse per entrare in contatto con gli head hunter (cacciatori di talenti!) e Responsabili HR in tutta Europa.

Ma quali potrebbero essere le professioni che non risentono della crisi?
Oltre a tutte quelle legate alla sanità, le più ricercate in tutta Europa, una di queste professioni appartiene al settore del turismo: il consulente di viaggio. Pare infatti che nonostante ci sia stata una flessione del 17% in termini di passeggeri (GfK) e il taglio di numerosi posti di lavoro, in realtà i consumatori cerchino la massima qualità rispetto alla spesa per un viaggio o una vacanza. Ecco che interviene la figura del consulente per viaggiare, con consigli e suggerimenti personalizzati (anche a domicilio!) per organizzare tutto perfettamente.

Un altro settore in forte sviluppo è quello legato al mondo dell’informatica: professionisti e analisti, oltre a sviluppatori di software e applicazioni. Anche il web editor e il designer virtuale sembra siano destinate a diventare le professioni del futuro.

Esistono anche nuove figure che probabilmente tenderanno a svilupparsi via via sempre più insistentemente: ad esempio tutti i mestieri legati alla green economy, come l’energy manager.
Le aziende, inoltre, si stanno adattando al veloce cambiamento dei mercati, puntando su quelli esteri e sull’e-commerce. Le figure di Export Manager e di E-commerce Manager molto presto diverranno indispensabili per un bilancio aziendale positivo.
Fondamentale diventerà presto anche la professione del Marketing Manager, possibilmente rivolto al mondo del web.

Non ci resta quindi che prepararci e aspirare a una di queste professioni del futuro.

Approfondimenti