Vite Spiate


Gennaio 2006: nasce Vite Spiate, il primo reality show interattivo su piattaforma web

Era il gennaio del 2006 quando fece il suo ingresso sul web un reality italiano sotto molto aspetti diverso ed originale rispetto a progetti simili.

Vite Spiate, questo il suo nome, si propose infatti come reality web, pensato e progettato per il web.

La vita dei concorrenti a Vite Spiate era infatti ripresa da telecamere e visibile online sul sito dedicato.

Tra i 7 ragazzi partecipanti
alla prima edizione( 4 ragazzi e 3 ragazze) si distinse Andrea Scifo, imprenditore edile milanese con manie di protagonismo.

Su www.vitespiate.com, Vite spiate è presentato come il “primo contenitore gratuito di
reality show interattivi su piattaforma web”.

La novità per la quale il reality si è sin dall’inizio distinto è senz’altro la possibilità di entrare in contatto con gli “spiati”, grazie ad una chat: quello che veniva scritto dagli spettatori collegati in rete(gli Spioni) appariva su uno schermo(uno per stanza )e i concorrenti del reality(gli Spiati) potevano poi rispondere a voce.

La seconda edizione di Vite spiate: i concorrenti vip, i live canne e i casting online

Dopo il grande successo riscontrato dal progetto pilota del 2006, il reality web sta per tornare: nelle prossime settimane assisteremo online alle puntate della seconda edizione, che rimane fedele al progetto pilota nel funzionamento ma allo stesso tempo si preannuncia ricca di sorprese e novità.

Come per la prima edizione,ciò che è ripreso dalle telecamere presenti e accese senza interruzione in ogni angolo della casa sarà visibile sul web in streaming; Spiati e Spioni potranno tornare ad interagire in tempo reale via chat.

Tra le novità, i concorrenti vip, dei quali è però ancora sconosciuta l’identità, e la possibilità offerta a chi desideri divenire uno Spiato di partecipare a periodici videocasting online.

I video provini inviati verranno giudicati e valutati non solo dalla Produzione, ma anche dalla community di Spioni tramite votazione.

Per vincere le selezioni aggiudicandosi così l’ingresso nella casa degli Spiati occorre avere almeno 18 anni e essere dotati di un talento in qualsiasi campo, dal canto alla danza, dal cabaret alla moda.

Il regolamento della nuova edizione di Vite Spiate prevede più reality web: ogni live channel offrirà al pubblico di Internet la possibilità di vedere una location di Spiati. Ogni location è un reality show a sé stante.

I Crediti di Gioco per gli Spioni registrati

Ogni Spione registrato al sito avrà l’opportunità di guadagnare quotidianamente e gratuitamente dei Crediti di gioco che potrà utilizzare per partecipare a concorsi interni, alle votazioni e ad altre iniziative speciali via via promosse sul Sito.

Il canale ufficiale su Youtube e il blog di Vite spiate

L’altra grande novità introdotta recentemente nella formula del reality web è la creazione di una nuova versione del canale YouTube ufficiale: http://www.youtube.com/ViteSpiate, sul quale è possibile anche rivedere i momenti più divertenti del progetto pilota del 2006.
Il blog ufficiale di vite Spiate è invece http://vitespiate.spaces.live.com/

Video Vite Spiate

Immagine tratta da:

http://www.golem.ilcannocchiale.it/blogs