Il Movimento a 5 stelle, il nuovo partito creato da Beppe Grillo


Il nuovo movimento di Beppe Grillo presentato al convegno al Palco Smeraldo di Milano

Beppe Grillo è salito sul palco del teatro Smeraldo,a Milano, per presentare non uno spettacolo, bensì il suo nuovo movimento politico, il Movimento a 5 stelle.

‘Questo non e’ uno spettacolo’: con queste parole Grillo ha iniziato il discorso rivolto a circa 2 mila persone presenti in platea, tra cui Adriano Celentano e Claudia Cardinale.

“Non siamo un partito, né una associazione. Siamo un movimento che già c’è. Quello di oggi è il parto di una lunga gestazione iniziata nel gennaio del 2005“, ha proseguito Beppe Grillo, dirigendo poi l’attenzione su alcuni aspetti dello Stato italiano.

Beppe Grillo:«Lo stato sono i cittadini, questo è antistato.

Se lo Stato sono i cittadini, allora questo è l’antistato. È uno Stato che sta chiudendo tutte le fessure, che fa le leggi per i delinquenti e io mi chiedo se la legge è uguale per tutti»

I principali aspetti del Movimento a 5 stelle

Beppe Grillo ha poi illustrato i principali aspetti del partito che si presenterà alle prossime regionali con liste civiche.

Come ha spiegato Grillo, il Movimento a 5 stelle, che sarà presente in Emilia Romagna, Piemonte e Campania, si presenterà alle amministrative in tutti i comuni. Grillo ha poi aggiunto che nelle liste del movimento non dovranno esserci condannati o persone che hanno avuto più di due candidature o che fanno parte di altri partiti.

Il nuovo Movimento, che ha tra i suoi punti di forza la trasparenza amministrativa, prenderà provvedimenti nel campo della riconversione energetica e dell’accesso al Web.

Immagine tratta da: http://filcusum.files.wordpress.com

Approfondimenti