Svelata finalmente l’identità del Mister X che da mesi sui giornali e sulle televisioni diceva di voler acquistare da Urbano Cairo la squadra di calcio del Torino. Il suo nome è Raffaele Ciuccariello e sarebbe un imprenditore nel ramo delle vendite delle pizzette a taglio. Con una conferenza stampa annunciata già da un bel po’ di settimane, gli avvocati dell’industriale pugliese hanno presentato il nuovo acquirente ai giornalisti e ai tifosi, che non sono parsi molto entusiasti. Anzi, non appena hanno saputo, dalle parole dei legali, che il nuovo presidente in realtà non lavora più da anni e che ha delegato tutto ai suoi 10 figli, hanno cominciato serenamente a rumoreggiare. Sì, perché il prolifico foggiano è tranquillamente in pensione da tempo e ogni tanto dà una mano a uno dei suoi figli che di professione fa l’investigatore privato. Alt! direte voi, come può un ex pizzettaro e novello Sherlock Holmes anche solo pensare di acquisire una società di calcio importante come il glorioso Toro, non pagherà mica gli stipendi dei calciatori con due pizzette al mese? No. A questo punto la storia diventa un giallo. Il buon Ciuccariello, che non appare su internet in nessun modo (possibile che un imprenditore non venga nemmeno citato una volta sul web?) avrebbe ereditato una bella sommetta, circa 600 milioni di euro. Da chi? Perché, quando? Non è dato saperlo. Si vocifera anche che sia un nobile decaduto e che con l’eredità centri in qualche modo Casa Savoia. Ma i tifosi del Toro possono stare tranquilli, Ciuccariello è disposto a spendere tutto il suo ingente malloppo per costruire un grande squadra che vinca lo scudetto nel 2011, anno in cui festeggerà le nozze d’argento. Il progetto c’è, i soldi pure e allora i tifosi del Toro di cosa dovrebbero avere paura? Con queste credenziali non sarà certo l’ennesimo industriale che ha sfruttato una buona occasione per farsi pubblicità… oppure no? A Sherlock Holmes l’arduo compito di risolvere il caso, magari… con una pizzetta in mano!

vuole acquistare il Torino è Raffaele Ciuccariello


Approfondimenti