Hard-Out-There-Lily-Allen

“Hard Out There” è il titolo dell’ultimo singolo di Lily Allen, anticipazione del nuovo disco della cantante britannica, il terzo della carriera, in uscita nella prossima primavera e che segnerà, dopo il singolo natalizio “Somewhere Only We Know”, il suo ritorno sulle scene quattro anni dopo la pausa per maternità seguita a It’s Not Me, It’s You.

Brano di immediata fruizione ed orecchiabilità, grazie ad un efficace arrangiamento elettronico, “Hard Out There” è stata scritta con la collaborazione di Greg Kurstin, che è anche il produttore del brano, ed è un vero inno al femminismo, nonché una risposta tutt’altro che velata alle allusioni sessiste effettuate da Robin Thicke nel famosissimo video di “Blurred Lines“, interpretato in maniera quantomai disinvolta dalla “solita” Miley Cyrus. Proprio a quest’ultima fa riferimento Lily Allen nel video pubblicato il 17 novembre sul canale You Tube della cantante, e subito cliccatissimo: in esso Lily, che compare volutamente struccata ed in un look all’antitesi rispetto a quelle provocatorio delle tante pop star di oggi, critica senza mezzi termini lo svilimento del ruolo della donna, “l’oggettivazione” che la stessa deve subire nel mondo della musica pop contemporanea, come dichiarato dalla stessa Lily Allen, accettata da Miley in quella sequenza di immagini.

Nella prima scena del video Lily compare in una sala operatoria, mentre sta per subire un intervento di liposuzione, che si trasforma ben presto in un balletto etnico, in cui la cantante prende in giro le mosse della stessa Miley Cyrus, ballando in mezzo a ballerine americane, circostanza che le è costata roventi accuse di razzismo, smontate dalla diretta interessata che ha preferito canalizzare l’attenzione sul messaggio trasmesso dalle immagini.

Video Hard Out There Lily Allen

Qui di seguito il video Hard Out There Lily Allen:


Testo Hard Out There Lily Allen

Qui di seguito il testo Hard Out There Lily Allen:


I suppose I should tell you what this bitch is thinking
You’ll find me in the studio and not in the kitchen
I won’t be bragging ’bout my cars or talking ’bout my chains
Don’t need to shake my ass for you ’cause I’ve got a brain

If I told you ’bout my sex life, you’d call me a slut
When boys be talking about their bitches, no one’s making a fuss
There’s a glass ceiling to break, uh-huh, there’s money to make
And now it’s time to speed it up ’cause I can’t move at this pace

[Bridge]
Sometimes it’s hard to find the words to say
I’ll go ahead and say them anyway
Forget your balls and grow a pair of tits

[Chorus]
It’s hard, it’s hard, it’s hard out here for a bitch
It’s hard, for a bitch (for a bitch)
For a bitch, it’s hard
It’s hard out here for a bitch
It’s hard, for a bitch (for a bitch)
For a bitch, it’s hard
It’s hard out here

You’re not a size six, and you’re not good looking
Well, you better be rich, or be real good at cooking
You should probably lose some weight
‘Cause we can’t see your bones
You should probably fix your face or you’ll end up on your own

Don’t you want to have somebody who objectifies you?
Have you thought about your butt? Who’s gonna tear it in two?
We’ve never had it so good, uh-huh, we’re out of the woods
And if you can’t detect the sarcasm, you’ve misunderstood

[Bridge]

[Chorus]

A bitch, a bitch, a bitch, bitch, bitch [x4]

Inequality promises that it’s here to stay
Always trust the injustice ’cause it’s not going away
Inequality promises that it’s here to stay
Always trust the injustice ’cause it’s not going away

[Bridge]

[Chorus x2]

Traduzione testo Hard Out There Lily Allen

Qui di seguito il testo tradotto di Hard Out There Lily Allen:


credo di doverti dire
cosa pensa questa str*nza
mi troverai in studio
non siamo mica in cucina
non frenerò le macchine
non parlerò di treni
non devo muovere il c*lo per te perché ho un cervello

se ti parlo della mia vita
mi dai della p*ttana
ma i ragazzi che parlano delle loro tr*ie
nessuno fa una piega
c’è un vetro da rompere – uh uh
ci sono soldi da fare – uh uh
è tempo di sbrigarsi
perché non posso muovermi in questo posto

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza

Non sei una taglia 38 e non sei carina
o sei ricca o sei brava a cucinare
dovresti perdere qualche chilo
perché non riusciamo a vederti le ossa
dovresti sistemarti la faccia
o finirai da sola

Non vuoi avere qualcuno
che vorrebbe licenziarti
hai pensato che il tuo cul*ne si spaccherà in due?
non abbiamo fatto abbastanza bene
siamo fuori dai boschi
e se non riconosci il sarcasmo non hai capito bene

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza

str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza

nella promessa di qualità che è qui per restare
chi ha creduto all’ingiustizia che stesse sparendo?

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza
origine traduzione

Approfondimenti