GreenBiz.it: il portale per tutte le aziende che vogliono investire nella green economy

Abbiamo imparato a conoscerlo grazie ai suoi articoli sul Sistri: stiamo parlando di GreenBiz.it, il primo portale italiano interamente dedicato alla green economy. Nato pochi mesi fa, GreenBiz.it sta già diventando il punto di riferimento per le aziende (grandi, medie e piccole) che operano, investono o semplicemente provano ad avvicinarsi alle opportunità offerte dal green business.

E proprio alle aziende è diretto GreenBiz.it, non solo per le tematiche trattate, ma anche per la suddivisione del portale, le cui sezioni ricalcano le varie divisioni aziendali: dal panorama generale, nazionale e internazionale, in cui l’impresa si colloca, al quadro normativo a cui fare riferimento per centrare il bersaglio dell’eco-sostenibilità. Dal marketing (prodotti, pubblicità, CSR, packaging e merchandising) chiaramente all’insegna del verde, ai trend finanziari o gli incentivi per investire in modo “eco”. Ampia parte è dedicata all’efficienza, che viene declinata in tutte le sue sfaccettature: dalle energie alternative, al settore dell’acqua, dei rifiuti e del Green IT, oltre a tutto ciò che interessa chi vuole ottimizzare le risorse dell’ufficio, del punto vendita o cerca informazioni sulla conversione degli stabilimenti. Logistica, flotte aziendali, ma anche green Jobs e formazione, senza perdere di vista gli eventi e gli appuntamenti più importanti del settore.

Ma, nonostante se ne senta tanto parlare, non tutti sanno cosa sia l’economia verde. Si tratta di un tipo di “analisi econometria” che oltre ai benefici economici (aumento del Prodotto interno lordo) prende in considerazione i danni ambientali prodotti dall’estrazione delle materie prime, dal loro trasporto e trasformazione in energia, della loro manifattura in prodotti finiti ed infine del possibile riciclaggio o danno ambientale che produce la loro eliminazione definitiva. Si tratta di un’analisi che propone dunque misure economiche, legislative, tecnologiche e di educazione pubblica in grado, tra le altre cose, di ridurre il consumo di energia e di risorse naturali, di abbattere le emissioni di gas serra. E ancora. Di diminuire l’inquinamento locale e globale e quindi di cercare di creare un’economia sostenibile basata soprattutto su risorse rinnovabili (solare, eolico, idraulico, biomasse) e sul principio fondamentale del riciclo di ogni tipo di scarto domestico o industriale.

E’ proprio in questo ambito che si muove GreenBiz.it offrendo informazioni e notizie sulle risorse, le opportunità e le strategie utili alle aziende, di tutte le dimensioni e i settori produttivi, per aumentare il proprio volume di affari senza perdere di vista la sostenibilità ambientale, ma anche analisi approfondite, focus sulle esperienze più significative, le buone prassi e le case history più virtuose. Senza dimenticare però la Pubblica amministrazione, l’azienda più grande d’Italia, in grado di porsi come primo esempio e motore di quella che molti chiamano green revolution. GreenBiz.it illumina il cammino di chiunque, PMI, multinazionali o liberi professionisti, abbia intenzione di intraprendere la strada del business sostenibile: se esiste una strada per coniugare il business con il rispetto per l’ambiente questa è proprio quella seguita ogni giorno da GreenBiz.it.

Approfondimenti