Gli Spandau Ballet annunciano il loro ritorno


Gli Spandau Ballet annunciano il loro ritorno

E’ il momento delle grandi riunioni In campo musicale: a quella dei Duran Duran, avvenuta qualche anno fa, è seguita quella tanto attesa dei Take That; dopo la riappacificazione tra Robbie Williams e Gary Barlow , sembra ora prossimo un ritorno sulle scene della formazione originaria.

Degli ultimi giorni è la notizia relativa alla reunion di uno storico gruppo britannico degli anni ’80, gli Spandau Ballet.

Molti li ricorderanno come i rivali dell’altra mitica band degli anni ’80, i Duran Duran, dai quali gli Spandau Ballet si distinguevano per il carattere più romantico delle loro ballate, che li rese il gruppo inglese precursore del filone musicale dei neo-romantici.

La formazione originaria, rimasta immutata nel corso degli anni, era composta dal cantante Tony Hadley, leader del gruppo, Martin Kemp, Gary Kemp(chitarrista ed autore di quasi tutti i brani della band), il sassofonista Steve Norman, il batterista John Keeble e il tastierista Toby Chapman.

Dopo lo scioglimento, sono state diverse le strade percorse da ognuno di loro: Tony Hadley ha intrapreso la carriera non molto brillante di solista, mentre i fratelli Kemp hanno scelto la strada della recitazione(forse alcuni ricorderanno Gary al fianco di Kevin Costner nel film “La guardia del corpo”). Tony, Steve e John si sono esibiti in tournée presentandosi come il trio “Hadley, Norman & Keeble, ex-Spandau Ballet”.

Già nell’aprile del 2007 Tony Hadley aveva parlato di una possibile riunione in occasione del 30° anniversario della band; Tony aveva anche parlato delle necessità di risolvere prima “importanti questioni in sospeso“.

Dopo 20 anni dalla separazione, di cui 10 trascorsi a combattere una complessa disputa legale, è ufficiale, gli Spandau Ballet tornano insieme.

La HMS Belfast, la nave della Seconda Guerra Mondiale ancorata nel porto di Londra, teatro di un concerto della band che all’inizio degli anni ’80 riscosse grande successo, ha ospitato lo scorso 25 marzo una conferenza stampa dei componenti del gruppo trasmessa in diretta tv.

Alla conferenza stampa c’erano tutti: Tony Hadley, Gary Kemp, Martin Kemp, Steve Norman e John Keeble. Durante essa Tony Hadley, ex-leader della band, ha ufficialmente annunciato la riunione degli Spandau Ballet e le tappe e le date dei concerti del tour inglese che li vedrà protagonisti nel prossimo ottobre: da Dublino (13 ottobre) a Manchester (28 ottobre).

Come potete vedere ci siamo ricostituiti e di questo siamo molto felici“, ha detto Tony Hadley, oggi 48enne.

Per ora, gli Spandau Ballet si dedicano al ritorno sulla scena musicale, già salutato con clamore dai fan che hanno assistito al primo concerto, tenutosi alla O2 Arena. Felici del successo avuto dalla serata, i cui biglietti sono stati esauriti in solo venti minuti, gli Spandau hanno aggiunto una seconda data londinese.

Durante i concerti del tour che partirà ad ottobre verranno presentati i grandi successi degli Spandau Ballet: “Non abbiamo dimenticato vecchie canzoni come ‘True’ e le riproporremo, i fan possono esserne certi, ma il nostro sarà comunque un nuovo inizio, ci reinventeremo” ha dichiarato Tony Hadley durante la conferenza stampa.

Un nuovo album è in fase di progettazione, insieme ad un tour mondiale le cui date verranno presto comunicate.

Video I’ll Fly For You – Spandau Ballet


Immagine tratta da: http://www.geocities.com/