L’idea è di Genny Di Virgilio, uno dei giovani artigiani di via San Gregorio Armeno, la strada napoletana famosa in tutto il mondo per le botteghe dove lavorano gli artigiani del presepe, esperti nell’arte di dare vita ai più bei presepi natalizi.

Visitando la strada di San Gregorio Armeno sotto Natale, si possono ammirare i maestri dell’antica tradizione presepiale napoletana all’opera.

Per questo Natale, ci sono interessanti novità in vista. Genny di Virgilio, creatore già in passato di statuine per il presepe raffiguranti personaggi noti, ha infatti realizzato ed esposto tra le bancarelle della via napoletana alcune statuine del presepe natalizio ispirandosi a personaggi di attualità, come il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini e il neo eletto presidente americano Barack Obama con la moglie.

Saranno loro le novità del presepe napoletano del 2008: Mariastella Gelmini, che veste per l’occasione i panni di una scolaretta delle scuole elementari, indossa un grembiulino con coccarda e tiene un abaco in mano.

Barack Obama, invece, è raffigurato nel momento della propaganda: accompagnato dalla moglie Michelle, tiene in mano il cartello con scritto”Vote Obama“.

L’anno scorso Genny di Virgilio aveva tratto ispirazione per le sue statuine natalizie da Hillary Clinton, Barack Obama e Rudolph Giuliani.

Sempre in via San Gregorio Armeno opera un altro giovane artigiano, Marco Ferrigno, che ha ideato e creato la statuina raffigurante Roberto Saviano, vestito in jeans, t-shirt nera e giacca scura.

Gelmini: una statuina nel presepe