Fotografie

Fotografie

Sarà disponibile dal prossimo venerdì 20 novembre “Fotografie”, il nuovo album di Giusy Ferreri.

Fotografie, un album che raccoglie versioni inedite di “perle sconosciute”

Dopo il grande successo di Gaetana (oltre 600 mila copie vendute), la cantante vincitrice del talent show di RaiDue X Factor torna con una raccolta di 11 cover di brani di cantautori italiani e stranieri.
I brani scelti per essere interpretati da Giusy sono, con le stesse parole della cantante, “delle piccole perle, forse sconosciute ai più”.
Oltre al brano, già in rotazione radiofonica, “Ma il cielo è sempre più blu”, in Fotografie troviamo ‘Il mare verticale’ di Paolo Benvegnù.

La collaborazione con Tiziano Ferro

I brani dei grandi artisti internazionali, sono stati proposti a Giusy e riadattati in italiano da Tiziano Ferro: si va da “Vilarejo” (“Piccolo Villaggio”) della cantautrice brasiliana Marisa Monte a “Como Quieres Que Te Quieras” (“Come Pensi Possa Amarti”) di Rosario Flores.
“Volevo che il pubblico conoscesse la musica che ho ascoltato nella mia vita e anche far sentire la mia voce su una tipologia di canzoni che si prestasse all’introspezione” ha spiegato Giusy. I brani sono infatti da interpretare come quadri che raccontano le emozioni della cantante permettendo ai suoi fan di conoscere lati sconosciuti di Giusy attraverso la musica che ama di più.

L’album di inediti atteso per Dicembre 2010

A dicembre Giusy inizierà a lavorare all’album di inediti che uscirà nell’autunno 2010. L’idea della cantante è trovare una sonorità “riconoscibile”, soltanto sua, e proporre uno stile “corposo, rockeggiante e introspettivo”.

Tracklist di “Fotografie”

1. Ciao amore ciao
2. La magia e’ la mia amante (I was made to love magic)
3. Il mare verticale
4. Ma il cielo e’ sempre piu’ blu
5. Estate
6. Come pensi possa amarti (Como quieres que te quiera)
7. E di amare te
8. Con una rosa
9. Piccolo villaggio (Vilarejo)
10. Besame mucho
11. Yesterdays

Video Ma il cielo è sempre più blu Giusy Ferreri

video

Immagine tratta da:
http://www.tgcom.mediaset.it/

Approfondimenti