Il circuito di Shangai - Formula 1
Il circuito di Shangai – Formula 1


A Shangai si disputerà la terza gara della Formula 1 – 2009

Dopo il verdetto favorevole della Federazione Internazionale dell’Automobile sull’affare diffusori, molte squadre si presentano in pista a Shangai per il terzo appuntamento della stagione piene di dubbi e di problemi su tutti i fronti, scelte tecniche, strategie, gomme e piloti.

L’impianto Cinese è costato oltre 360 milioni di dollari. E’ colossale e rispecchia tutti i migliori requisiti in termini di infrastrutture e di spettacolo e porta la firma di Hermann Tilke, sinonimo di qualità. Presenta una prima curva particolarmente interessante a raggio variabile molto guidata e alcuni punti che permettono diverse interpretazioni.

La Moto Gp però l’ha già abbandonato, e da qualche tempo corre voce che altrettanto potrebbe fare la Formula1 a causa della scarsa presenza di pubblico. L’accordo, iniziato nel 2004, è previsto fino al 2010, ma i biglietti invenduti nell’ultima edizioni sono stati troppi, tanti da far pensare addirittura ad un addio anticipato rispetto alla data di scadenza
Qiu Weichang è l’uomo che proverà a risollevare le sorti della manifestazione. Il vice-direttore della Shangai Administration of Sport fa sapere che per la prossima stagione saranno studiate soluzioni ad hoc per incentivare la partecipazione popolare e dare lustro agli sponsor interessati nell’iniziativa.

“Vogliamo imparare dai nostri errori e a breve daremo delle risposte concrete. L’obiettivo è creare un ambiente ideale per organizzatori, sponsor e Formula 1ha spiegato Weichang.

A complicare ancora di più i piani di rinascita dei cinesi potrebbe essere Ecclestone, che preme affinché saltino fuori i soldi da spendere per illuminare a giorno l’impianto, così da replicare, assieme a Sepang, Melbourne e Fuji, l’esperienza di Singapore.

“Siamo qui per fare sport – ripete da mesi – ma anche per fare business. Correre di notte significa trasmettere le gare ad un orario visibile per tutti…”

Programma Formula 1 Shangai 2009:

Date le sei ore di fuso orario, le qualifiche scatteranno sabato mattina 08.00 italiane ed andranno in onda, come sempre, su Rai Due. L’organizzazione ha deciso di ritardare di un ora la partenza della corsa, che sarà trasmessa su Rai Uno a partire dalle ore 09.00.
  
Venerdì 17 Aprile
ore 04:00 – Prove Libere 1 Sessione (90 min.)
ore 08:00 – Prove Libere 2 Sessione (90 min.)
 
Sabato 18 Aprile
ore 05:00 – Prove Libere 3 Sessione (60 min.)
ore 08:00 – Qualifiche (Diretta Rai Due dalle ore 07:45)
 
Domenica 19 Aprile
ore 09.00 – GP della Cina di F1 2009 (Diretta Rai Uno)
ore 11.50 – Commenti e anteprime (“GrandPrix” su Italia 1)

Anteprima circuito Shangai 2009 Formula 1


Approfondimenti