File e boom di vendite ai supermercati dei farmaci della Coop, dopo soli cinque giorni di applicazione del decreto Bersani. Anche se, come assicurano i responsabili degli ipermercati, i clienti non hanno fatto «stoccaggio» di merce acquistando solo i prodotti necessari, i numeri parlano chiaro: i farmaci da banco, distribuiti nei corner shop dei 3 ipermercati di Coop Estense a Carpi, a Ferrara e a Bari hanno superato le vendite di pasta riso e farina messi insieme e rappresentano un fatturato che varia dall’ 1,50% all’ 1,90% dell’intero volume di vendita.

vendita medicinali supermercato

Gli analgesici, e gli antidolorifici guidano la classifica dei medicinali più richiesti. In particolare sono andati a ruba il Maalox, l’aspirina, la tachipirina e il Moment per il mal di testa. I medicinali sono scontati del 20, 25, 30% rispetto ai prezzi nelle farmacie.

Ogni giorno i 3 punti di vendita Coop hanno registrato una presenza media di 400-500 persone, tanto che è stato necessario inserire i numeri di attesa per impedire discussioni.

Approfondimenti