Fabio Cannavaro

Fabio Cannavaro


Fabio Cannavaro ai microfoni di Sky Sport: sono molto soddisfatto per la buona prestazione di una squadra formata dai migliori giocatori di tutto il Campionato

Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport dopo l’incontro Italia-Paraguay (1-1), Fabio Cannavaro ha espresso le sue opinioni sull’esordio della Nazionale ai Mondiali di Calcio 2010.
Il capitano degli Azzurri si è dichiarato soddisfatto per la buona prestazione della squadra, che “fa ben sperare“: “Abbiamo tenuto bene il campo, corso e lottato”, ha detto Cannavaro, aggiungendo che nella formazione in gara ai Mondiali ci siano “ i migliori giocatori del nostro campionato“.

La disattenzione su calcio piazzato: un errore che la squadra ha saputo superare reagendo subito

Riguardo alla disattenzione su calcio piazzato, Cannavaro ha spiegato che stava costando caro, ma la squadra ha saputo reagire bene: “Siamo stati bravi a riprendere la partita ed a reagire.
Abbiamo parlato di questo con il gruppo e ci siamo detti di dover stare piu’ attenti perche’ in un Mondiale devi sbagliare meno possibile”, ha dichiarato il capitano della Nazionale Azzurra, aggiungendo: “Era importante non perdere all’esordio ma guardiamo avanti“.

L’Italia del 2006 e quella del 2010: l’unica differenza è che quest’ultima non ha ancora vinto

Cannavaro ha parlato anche delle differenze tra la formazione e la prestazione vincente dell’Italia nel 2006 e quella di ieri sera:
Siamo arrivati al Mondiale qualificandoci bene. Abbiamo fatto più fatica nelle amichevoli”, ha spiegato Cannavaro, concludendo che “La differenza è che l’Italia del 2006 ha vinto, questa deve ancora”.

Approfondimenti