Olimpiadi Pechino 2008


Eptathlon – Atletica leggera – Olimpiadi Pechino 2008

L’eptathlon è una specialità  dell’atletica leggera esclusivamente femminile che si svolge in sette prove diverse. In origine, questa disciplina prevedeva cinque prove (pentathlon). Nacque in Germania e dal 1964 venne inclusa nei giochi olimpici per cinque edizioni consecutive. Nel 1981 la IAAF decise di modificarne il programma aggiungendo due ulteriori prove, da cui l’attuale denominazione.

Il programma di eptathlon si divide in due giornate.

Nella prima giornata si svolgono le prove di:
– 100 metri ostacoli
– Salto in alto
– Getto del peso
– 200 metri

Nella seconda giornata, il programma si concluderà  con le prove di:
– Salto in lungo
– Lancio del giavellotto
– 800 metri

Ad ogni risultato, il regolamento prevede l’assegnazione di alcuni punti. Migliore sarà  la prestazione, più punti saranno assegnati. Vince la concorrente che totalizza il maggior numero di punti nelle sette prove.

L’attuale campionessa del mondo della specialità  è l’atleta svedese Carolina Klà¼ft, vincitrice dell’oro ai Mondiali di Osaka, davanti all’ucraina Lyudmila Blonska e alla britannica Kelly Sotherton.

La svedese è anche campionessa olimpica in carica, rappresenta una delle atlete più forti della storia di questa disciplina, dopo l’inarrivabile atleta americana Jackie Joyner-Kersee.

PUNTEGGI DI QUALIFICAZIONE – Eptathlon

La IAAF, Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera, ha stabilito i requisiti minimi per la qualificazione individuale degli atleti.
Sono previste due tabelle di qualificazione, la A e la B. Ogni federazione può iscrivere fino ad un massimo di tre atleti per ogni prova se viene presa in considerazione la tabella di qualificazione “A”, oppure soltanto un atleta per prova se viene presa in considerazione la tabella di qualificazione “B”. L’aver conseguito il tempo minimo di qualificazione non sarà  però sufficiente per partecipare a Pechino 2008. Sarà  invece necessario dimostrare anche di essere in grado di affrontare l’appuntamento olimpico al meglio delle proprie possibilità  psico-fisiche.

Per la specialità  eptathlon, il punteggio di qualificazione A è di 6000 punti, il punteggio B è di 5800 punti.

Questo l’elenco di tutte le CAMPIONESSE OLIMPICHE della specialità  marcia eptathlon
L’asterisco * indica che all’epoca erano previste solo cinque prove e non le attuali sette

Anno Vincitore Nazione
1928 non disputata
1932 non disputata
1936 non disputata
1948 non disputata
1952 non disputata
1956 non disputata
1960 non disputata
1964 IRINA PRESS * URS
1968 INGRID BECKER * FRG
1972 MARY PETERS * GBR
1976 SIEGRUN SIEGL * GDR
1980 NADYEZDA TKACHENKO * URS
1984 GLYNIS NUNN AUS
1988 JACKIE JOYNER-KERSEE USA
1992 JACKIE JOYNER-KERSEE USA
1996 GHADA SHOUAA SYR
2000 DENISE LEWIS GBR
2004 CAROLINA KLUFT SWE


Questo l’elenco di tutti i RECORD della specialità  eptathlon

RECORD DEL MONDO

Disciplina WR Atleta Nazione Luogo Data
Eptathlon 7291 p Jackie Joyner-Kersee USA Seul, KOR 24.09.1988


RECORD EUROPEO

Disciplina WR Atleta Nazione Luogo Data
Eptathlon 7032 p Carolina Klà¼ft SWE Osaka, JPN 26.08.2007


RECORD ITALIANO

Disciplina WR Atleta Luogo Data
Eptathlon 6185 p Gertrud Bacher Desenzano, ITA 09.05.1999


Il primato stagionale è di Hyleas Fountain (USA), che ha realizzato 6667 punti lo scorso 28 giugno ad Eugene (USA).

Il primato italiano stagionale è 5885 punti realizzato da Francesca Doveri a Jyvà¤skylठ(FIN) lo scorso 29 giugno.

Non risultano atlete italiane iscritte alla prova.

Logo Pechino 2008


Approfondimenti