Il manifesto del nuovo World Tour di Laura Pausini

Il manifesto del nuovo World Tour di Laura Pausini

“Dove resto solo io” è il titolo di uno dei tre inediti inseriti da Laura Pausini all’interno di 20 – The Greatest Hits, l’album edito in 47 paesi dalla Atlantic Warner Music, che celebra i primi vent’anni di carriera della cantante ravennate, una delle icone della musica italiana nel mondo. Gli altri inediti sono “Limpido”, pubblicato a settembre ed interpretato con Kylie Minogue, e “Se non te”, scritto da Laura insieme al compagno Paolo Carta. Il doppio cd, pubblicato il 12 novembre, contiene ben 38 tracce, in rigoroso ordine cronologico di apparizione: si parte quindi da una chicca assoluta, una versione di “Ramaya” cantata d Laura all’età di due anni e portata alla luce dal padre.

È quindi possibile passare in rassegna i grandi successi di Laura, da “Strani Amori”, brano terzo classificato al primo ed unico Sanremo cui Laura ha partecipato nella categoria Campioni (1994, terzo posto) a Io Canto, passando per “Tra te e il Mare “ed i duetti con le star internazionali della musica, da Ray Charles (“Surrender to Love”) a Miguel Bosè (“Te Amare”). Tra i brani più interessanti le rivisitazioni di due pezzi storici come “In assenza di te” e “La Solitudine“, la canzone con cui Laura Pausini trionfò a Sanremo Nuove Proposte nel 1993, spiccando il volo verso la gloria: la nuova versione è stata arrangiata nientemeno che dal maestro Ennio Morricone e rappresenta lo specchio delle evoluzioni della carriera di Laura sulla strada di un pop più strumentale ed armonizzato.

Parallela a “La Solitudine”, ecco “Dove resto solo io”, di fatto una Solitudine 2.0 in cui il sentimento dominante non è più quello della tristezza per una storia d’amore frantumata in età post-adolescenziale, bensì la “voglia di condividere il tempo con se stessi e con la propria famiglia”, come dichiarato da Laura durante la presentazione dell’album. “Per fortuna Marco è esistito veramente e mi ha tradito, altrimenti ora non sarei qui” la divertente battuta della cantante, in riferimento ad uno dei versi più celebri de “La Solitudine”. “Dove resto solo io”, al pari di “Limpido”, è stata scritta da Virginio Simonelli, vincitore della decima edizione di Amici nel 2010. A dicembre Laura comincerà un nuovo tour mondiale, con otto tappe equamente suddivise tra Roma e Milano, prima di volare nell’”amato” Sud America.

Video Dove Resto Solo Io Laura Pausini

Qui di seguito il video Dove Resto Solo Io Laura Pausini:


Testo Dove Resto Solo Io Laura Pausini

Qui di seguito il testo Dove Resto Solo Io Laura Pausini:


Se senti ancora freddo
Prendi quello che ho
qui con me
Quell’attimo di vento
Che passato non tornerà più

E questo amore che io non potrei
Più nascondere altrove,
ma qui
E tutto quello che io non saprei dire sta qui.

Dove resto solo io, dove resti solo tu
Dove il mondo non ha più senso
Qui
dove tutto sembra che
sia da sempre immobile
Dove il resto non ha più senso
Qui
dove quello che non ho
io lo porterò da me
Dolce e amaro come tutto intorno,
tutto intorno è…

E vaga nella testa
come il tempo e la sua immensità
che scorre e mi attraversa
E il mio cuore si spacca a metà
E questo amore che io non saprei dire sta qui

Dove resto solo io, dove resti solo tu
Dove il mondo non ha più senso
Qui dove tutto sembra che
sia da sempre immobile
Dove il resto non ha più senso
Qui dove quello che non ho
io lo porterò da me
Dolce e amaro come tutto intorno,
tutto intorno è…
EH EHEH

Qui
dove resto solo io,
dove resti solo tu
Dove il mondo non ha più senso
Qui