Festa del papà 2014: idee regalo economiche e lavoretti fai-da-te

festa-del-papà-19-marzo

La Festa del Papà è una ricorrenza che si festeggia in tutto il mondo, ed è celebrata – nella maggior parte dei paesi – nella terza domenica di giugno.
In Italia, come in Spagna, Portogallo, Svizzera, Liechtenstein e altri, secondo la tradizione cattolica, i padri si celebrano il giorno di San Giuseppe, protettore dei lavoratori, degli studenti, dei poveri e della famiglia, il 19 marzo.

Quale occasione migliore per trasmettere ai nostri cari papà il nostro amore e la nostra riconoscenza?
Ma non ci sono solo i papà biologici. Ricordiamoci anche dei nostri nonni, anche per loro è giusto avere un pensiero di affetto incondizionato.

Idee regalo per la festa del papà

Coma possiamo regalare ai nostri papà? La solita cravatta ormai è passata di moda… e poi quante ne abbiamo già regalate? Potremmo dire che la cravatta non è un pensiero propriamente originale…
E allora?
Ecco qualche idea!

Se il vostro papà è restio a tutto ciò che riguarda lo shopping, sicuramente apprezzerà un capo d’abbigliamento. Con una camicia si va sul sicuro, oppure un maglione. I pantaloni sono già più rischiosi e potrebbe essere necessario un cambio presso il negozio… A scanso di equivoci, optate per qualcosa di universale, così non sbaglierete: una sciarpa, biancheria intima, calze, un paio di guanti…

Se invece avete un papà sportivo o amante dell’avventura, potete prendere in considerazione i famosi cofanetti regalo. Su Smartbox.com, per esempio, c’è una vasta gamma di articoli selezionata proprio per la festa del papà: da un’emozionante giro alla guida di una ferrari, a un lancio adrenalinico con il paracadute…
Per i papà più golosi ci sono anche i pacchetti enogastronomici, che possono comprendere il soggiorno in un agriturismo con relative degustazioni, oppure semplicemente una serata all’insegna della cucina per veri gourmet…

Per i papà tecnologici la scelta oggi è davvero illimitata! Partendo da oggetti dai prezzi accessibili, si può scegliere una sempre utile chiavetta usb con una forma particolare, oppure una cover originale per proteggere lo smartphone, che oggi si può anche far personalizzare con la propria foto preferita.
Se il budget non è così limitato, si può passare a qualcosa di più costoso: un telefono cellulare nuovo di ultima generazione, un orologio da polso super-tecnologico, un kindle, una tv…

Ma in tempi di crisi, è meglio non esagerare. Il papà saprà sicuramente apprezzare anche un pensiero più modesto, se fatto con il cuore. Ma per riuscire davvero a stupirlo, due sono le parole d’ordine: originalità e… fai-da-te!

Regali economici fai-da-te per la festa del papà

Come realizzare un trofeo per il “Miglior Papà del mondo”

trofeo papa migliore del mondo

Materiale:

  • 2 bicchieri di carta
  • 1 scatolina di cartone per l’appoggio
  • nastro adesivo di carta
  • colla vinilica
  • canutiglia (per i manici del trofeo)
  • cartoncino nero
  • pennarello bianco
  • forbici

Procedimento:

Incollate innanzitutto tra loro le due estremità dei bicchierini, e fissatele con il nastro adesivo

step 1

Tagliate la canutiglia in due parti uguali che andranno a formare i manici. Perforate quindi il bicchierino superiore e inserite le due estremità di canutiglia, fissandole dall’interno con un pezzetto di nastro adesivo.

step2

Rivestite completamente il vostro trofeo con il nastro adesivo, in modo da poterlo dipingere con delle normali tempere o con gli acrilici (color oro).

step 3

Lo stesso procedimento (nastro adesivo di carta + pittura) dovrà essere praticato nella scatolina di supporto.

step 4

Potete quindi preparare sul vostro cartoncino nero il titolo del premio per il vostro papà, che scriverete con il pennarello bianco.
Una volta che la scatola sarà asciutta, applicate il cartoncino nero usando della colla.

step 6

Per finire incollate il vostro trofeo sul supporto, usando sempre della colla vinilica.

step5

Altri tutorial lavoretti festa del papà

Abbiamo selezionato per voi alcuni video che vi mostreranno come realizzare altri lavoretti fai-da-te da regalare ai vostri papà per la loro festa.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=PwWWPMNbxXY]

video

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=BRvwLcgcyPQ]

video

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=8uW7TuySapo]

video

Auguri a tutti i papà da Sdamy! 🙂

Festa del papa

Per la ricorrenza del 19 Marzo, la Festa del papà , ho pensato di scrivere un articolo contenente la storia della Festa del papà  e raccogliere alcune cose utili e simpatiche per una Festa del papà  fai da te: un diploma per il tuo papà , dei disegni da colorare inerenti il tema della famiglia e del papà , delle frasi e biglietti di auguri e delle ricette per la Festa del papà .

La storia della Festa del papà 

Clicca qui per leggere la storia delle Festa del papà .

La storia della festa del papà 


Diploma per la Festa del papà 

Clicca qui per le istruzioni sulla realizzazione del Diploma per la Festa del papà .

Diploma per la festa del papà 


Disegni da colorare per la Festa del papà 

Cliccate qui per scaricare i disegni da colorare per la Festa del papà .

Disegni da colorare per la festa del papà 


Frasi e biglietti auguri per la Festa del papà 

Clicca qui per le frasi e bliglietti di auguri per la Festa del papà .

Frasi e biglietti auguri per la festa del papà 


Ricette per la Festa del papà 

Clicca qui per le Ricette per la Festa del papà .

Ricette per la festa del papà 


Speciale Festa del papà 

Ricette per la Festa del papà 

La Festa del Papà  è legata ad antichi piatti che si suole preparare appositamente per questa ricorrenza… ecco alcune ricette per la Festa del papà .

Ricette per la festa del papà 


Bignè di San Giuseppe

Ingredientiper circa 30 bignè:
125 g di farina
4 uova freschissime
80 g di burro
sale
olio di arachide
zucchero semolato per i bignè

Preparazione
Versate un quarto di litro d’acqua in una piccola casseruola a fondo pesante, unitevi un pizzico di sale e il burro a pezzettini e mettetela sul fuoco. Non appena inizia l’ebollizione versate, in un sol colpo, tutta la farina setacciata. Mantenendo la casseruola sul fuoco moderato, lavorate energicamente il composto con un cucchiaio di legno fino a quando la pasta si staccherà  dalle pareti della casseruola, raccogliendosi a palla e facendo un leggero rumore come se friggesse. Ritirate la casseruola dal fuoco e aggiungetevi le uova, uno per volta, sbattendo vigorosamente e non aggiungendo il seguente fino a quando il precedente non è stato ben incorporato alla pasta [potete eseguire questa operazione con un cucchiaio di legno o con l’impastatrice a gancio]. Alla fine la pasta dovrà  risultare soffice ma molto consistente. Mettete sul fuoco la padella piena per tre quarti di olio e quando è moderatamente caldo [160°] calatevi delle palline di pasta formate con l’aiuto di un cucchiaino da caffè. [Tenete un bicchiere pieno d’acqua a portata di mano e, quando avrete riempito il cucchiaino, fate scivolare l’impasto nella padella con il dito indice bagnato di volta in volta]. Friggete pochi bignè alla volta perché con il calore si gonfiano molto e quando si saranno gonfiati, fate rialzare la temperatura dell’olio. Non è necessario girarli, è sufficiente agitare leggermente la padella e si volteranno da soli quando saranno ben gonfi e dorati da una parte. Lasciateli dorare anche dall’altra parte prima di tirarli su e passarli su un doppio foglio di carta da cucina. Prima di friggere il resto dell’impasto, fate nuovamente abbassare la temperatura dell’olio. Quando saranno tutti pronti, rotolateli nello zucchero e accomodateli a cupola su un piatto rivestito di carta pizzo.
Dopo la frittura, i bignè possono essere farciti con confettura di frutta [ammorbidita con un cucchiaio di liquore] o con crema pasticcera. Per introdurre il ripieno occorre servirsi di una siringa o di una tasca da pasticceria, ambedue munite di una bocchetta allungata.

Biscotti per il papà 

Ingredienti per 12 biscotti

Cosa occorre:
1 bicchiere di farina col lievito
1/2 cucchiaio di farina fine di mais
1/3 di bicchiere di burro fuso
1/4 di bicchiere di zucchero raffinato
1 uovo
Un pò di farina bianca

Per la glassa:
1/2 bicchiere di zucchero a velo
Poca acqua e succo di limone

Preparazione
Setacciate in una terrina la farina con il lievito e quella di mais e mescolatele con il burro fuso. Intanto sbattete l’uovo e aggiungetelo, insieme allo zucchero. Trasferite l’impasto sul tavolo infarinato e impastate bene.
Formate delle lunghe salsicce sottili, con le quali creerete le lettere del nome del papà . Stendete della carta da forno sulla teglia del forno preriscaldato a 180° e su questa disponete i biscotti, che dovranno cuocere 20 minuti. Se volete, una volta freddi potete ricoprirli con una glassa ottenuta mescolando dello zucchero a velo con poca acqua e succo di limone. Una dolce sorpresa per la colazione del vostro papà !

Frittelle di riso

Ingredienti per 4 persone.

Occorrente:
Riso 350 g.
Latte 1 litro
Zucchero 3 cucchiai
Lievito 1 bustina
Vanillina 1 bustina
Scorza di arancio 1
Farina 50 g.
Uova 2
Sale 1 pizzico
Zucchero a velo quanto basta
Olio per friggere

Preparazione
Cuocere il riso nel latte, aggiungendo un pizzico di sale. Dopo lasciatelo raffreddare in una larga zuppiera. Unite pian piano la farina, la vanillina, la scorza di arancio grattugiata, il lievito, i tuorli e gli albumi già  montati a neve.
Mescolate continuamente per non lasciare che si formino grumi. Preparate delle palline con le mani, passatele nella farina e friggetele in abbondante olio bollente.
Dopo averle scolate con un mestolo forato, sistematele su carta assorbente; dopo spolverizzatele con lo zucchero a velo.
Servirle molto calde.

Sfinci di San Giuseppe

Ingredienti per 4/6 persone

Occorrente:
400 g. di farina
50 g. di strutto
10 uova
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 litro d’acqua
Olio di semi
un pizzico di sale

Preparazione
Scaldare l’acqua con il sale, sciogliervi lo strutto e incorporare la
farina lavorando energicamente per non far formare grumi.
Unire una alla volta le uova. Lavorare l’impasto fino ad ottenere un
composto uniforme e ben amalgamato.
Lasciare riposare il tutto (1/4 d’ora circa), avendo però cura che non lieviti. Mettere quindi a scaldare l’olio di semi (l’olio dev’essere abbondante) in una padella dal bordo alto. Con un cucchiaio, versare nell’olio bollente le noci di impasto. Le noci vanno tenute separate, vanno rigirate di continuo e sopratutto vanno “battute” con un mestolo di legno
affinchè la pasta gonfi e non formi grumi duri.
Una volta dorate per bene, vanno farcite con crema di
ricotta e spolverate con zucchero a velo.

Zeppole di San Giuseppe

Ingredienti

Per le zeppole:
500 gr. di farina 00
50 gr. di zucchero
100 gr. di burro
7 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 bustina di zucchero impalpabile vanigliato
1/2 kg di farina,olio per friggere.

Per la crema pasticciera:
2,5 dl di latte
3 tuorli
60 gr. di zucchero
20 gr. di farina bianca,
1 pezzetto di scorza di limone
1 pezzetto di stecca di vaniglia

Preparazione
Preparazione della crema pasticciera: fate bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Mettete in una terrina i tuorli d’uovo e lavorateli
con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa; unite la farina e continuate a lavorare con una spatola di legno. Togliete la vaniglia e la scorza dal latte e aggiungetelo, poco per volta, al composto, continuando a mescolare. Versate la miscela ottenuta in un tegame a fondo concavo e fate cuocere a fiamma bassa, continuando a mescolare senza far bollire. Travasate la crema in una terrina e lasciatela intiepidire, mescolando ripetutamente.

Preparazione delle zeppole: Mettere sul fuoco un tegame con 4 bicchieri di acqua, il burro e un pizzico di sale; non appena si alza l’ebollizione,
toglierlo dal fuoco ed aggiungervi la farina fatta cadere a pioggia, mescolando enenrgicamente con un cucchiaio. Rimettere il composto sul fuoco e continuare a rimestare sino a quando si
stacchera’ dal fondo e dalla parete del tegame.
Lasciare raffreddare ed unire lo zucchero, le uova, la vanillina e per ultimo il lievito vanigliato, avendo cura di amagamarlo bene.
Prelevare una cucchiaiata di pasta ed arrottolarla tra le mani fino ad ottenere un bastoncino col quale formare una ciambella, continuando fino all’esaurimento dell’impasto.
Friggere le zeppole in una padella contenente abbondante olio caldo; appena tolte lasciarle sgocciolare su un foglio di carta assorbente. Disponetele sul piatto da portata, guarnitele con la crema pasticciera e dello sciroppo di ciliegie, quindi servitele calde.

[fonte ricette]

Speciale Festa del papà 

Frasi e biglietti auguri per la Festa del papà 

Biglietti auguri per la Festa del papà 

Vi segnalo dei simpatici biglietti da utilizzare per fare gli auguri al vostro papà  nel giorno della sua Festa!

Questi sono i biglietti di auguri che ho trovato su filastrocche.it:

  • Papà  sei un DRAGO!!
  • Per un Papà  “SPAZIALE”!!
  • Al miglior papà  del mondo!!
  • Aereoplanino
  • Coniglietto
  • Libro
  • Penna stilografica
  • Poltrona

Clicca su questo link e stampa il file PDF scelto. Per farlo durare più a lungo, stampalo su cartoncino. Quindi compila il Diploma, se necessario, con il nome del destinatario e la tua firma. Arrotolalo e legaci intorno un cordoncino colorato.
Consegnalo alla persona speciale che hai scelto!

Frasi e bliglietti auguri per la festa del papà 


Frasi per la Festa del papà 

Su amando.it, su pensierieparole.it e su messaggi-online.it potete trovare una vasta raccolta di frasi molto belle per la Festa del papà .

Speciale Festa del papà 

Disegni da colorare per la Festa del papà 

Vi segnalo dei simpaticissimi Disegni da colorare per la Festa del papà . Cliccate qui per la pagina con i disegni da colorare, scelta l’immagine salvare sul proprio PC con il tasto destro del mouse e stamparlo sulla stampante.

Disegni da colorare per la festa del papà 


Disegni da colorare per la festa del papà 


Speciale Festa del papà 

Diploma per la Festa del papà 

Se volete premiare il vostro Papà  come migliore del mondo ecco il Diploma di “Papà  migliore del mondo” fai da te.

Clicca su questo link e stampa il file PDF ottenuto. Per farlo durare più a lungo, stampalo su cartoncino. Quindi compila il Diploma, se necessario, con il nome del destinatario e la tua firma. Arrotolalo e legaci intorno un cordoncino colorato.
Consegnalo alla persona speciale che hai scelto!

Diploma per la festa del papà 


[fonte: filastrocche.it]

Speciale Festa del papà