Gli Oasis tornano con un nuovo album
Gli Oasis tornano con un nuovo album


Il gruppo inglese più popolare degli ultimi 15 anni, gli Oasis, è tornato con un nuovo album, che uscirà il 6 ottobre, dal titolo Dig Out Your Soul . L’ultimo lavoro della band inglese non lascerà indifferente chi segue il gruppo fin dagli esordi, sono state riprese, infatti, molte sonorità degli inizi, e chi, fan dei beatles, vede in loro la naturale continuazione del gruppo di Liverpool.

Non esiste, infatti, un gruppo, nel Britpop di oggi, che possa scalzare dal trono il complesso capitanato dagli irrequieti fratelli Gallagher, capaci di attirare molte attenzioni spesso e volentieri per motivi extramusicali, forti di una notorietà che molti artisti già affermati possono solo invidiare.

Una notorietà che, a volte, può costare anche cara. Vedi l’episodio successo a Toronto, durante una loro performance, quando uno squilibrato è salito sul palco e, da dietro, ha spinto giù l’inconsapevole Noel Gallagher, il quale cadendo tra la folla, ha riportato la rottura di una costola. L’ assalitore è stato, poi, fermato dalla security prima che il fratello di Noel, Liam, tentasse di farsi giustizia da solo, e si gettasse su di lui prendendolo a calci e pugni.

Tornando a faccende musicali, c’è già, in anticipo sull’uscita, la tracklist ufficiale dell’album, che è la seguente:

– Bag It Up
– The Turning
– Waiting for the Rapture
– The Shock of the Lightning
– I’m Outta Time
– (Get Off Your) High Horse Lady
– Falling Down
– To Be Where There’s Life
– Ain’t Got Nothin’
– The Nature of Reality
– Soldier On

Varie canzoni sono state presentate in anteprima: in primis il singolo di traino, The Shock Of The Lightning, che traccia un collegamento diretto con molti brani dei primi album. Curiosità, nella parte finale è stato inserito un campionamento di Champagne Supernova suonato all’incontrario.

E’ possibile già acquistare da Itunes anche Falling Down (che vanta un’ opera di mixaggio da parte dei Chemical Brothers), mentre la vagamente psichedelica To Be Where There’s Life è stata eseguita più volte durante il tour estivo degli Oasis in Nord’America.

Le prime recensioni, pervenute da giornalisti che hanno potuto godere dell’album in anteprima, sono a dir poco entusiastiche, lasciando intendere che quest’autunno potremmo avere tra le mani, potenzialmente, il miglior lavoro di sempre della band di Manchester.

Approfondimenti