Monthly Archives: agosto 2013

Porto Alegre città Mondiali Brasile 2014: storia, itinerari e luoghi da visitare

Porto Alegre è la capitale dello Stato del Rio Grande do Sul, posto nella parte più a sud-est del Brasile al confine con Argentina ed Uruguay, e una delle dodici città che ospiteranno i Mondiali di calcio del 2014. Il suo numero di abitanti sfiora il milione e mezzo, che diventano quattro considerando l’intero agglomerato urbano. Fondata nel 1742 da un gruppo di portoghesi provenienti dalle Isole Azzorre per ridisegnare la mappa delle colonie sudamericane successivamente al Trattato di Madrid, la città fu poi colonizzata da avventurieri tedeschi prima ed italiani e spagnoli poi.

By |agosto 30th, 2013|Itinerari luoghi da visitare, Mondiali calcio 2014|0 Comments

Papaoutai Stromae, testo video e traduzione

“Papaoutai” è il nuovo singolo di Stromae, anticipazione del secondo album del dj belga di origini ruandesi, la cui uscita è prevista per l’autunno. Paul Van Haven (questo il suo vero nome) torna quindi sulla cresta dell’onda musicale tre anni dopo la pubblicazione di “Cheese”, il primo album uscito nel 2010 e capace di conquistare ben cinque dischi di platino sulla scia del successo planetario di “Alors on dance”, il singolo rivelatosi uno dei tormentoni della fine di quell’estate, nella quale Stromae si era rivelato al mondo in poche settimane, dopo la fama acquisita grazie ai filmati postati su You Tube riguardanti ai consigli su come diventare musicisti.

By |agosto 29th, 2013|Testo video traduzione|0 Comments

Brasilia città Mondiali Brasile 2014: storia, itinerari e luoghi da visitare

Brasilia, città ospitante i Mondiali di calcio 2014 è la capitale federale del Brasile dall’aprile 1960, anno nel quale ha sostituito Rio de Janeiro: si trova nel Distretto Federale, all’interno dello stato di Goias, nella parte sud-orientale del paese, poco più a sud dello stato di Parà, la cui capitale, Belem, è oltrepassata dal ricco reticolato stradale che attraversa anche Brasilia e gran parte della foresta amazzonica. La capitale ha un numero di abitanti che sfiora i due milioni e mezzo, sebbene gran parte del suo incremento demografico sia dovuto alla presenza di molti quartieri poveri, dal Santa Maria al Gama fino al Sobradinho, favoriti a loro volta dall’immigrazione ma collocati molto lontani dalla città, alla quale sono collegati tramite una fitta rete di autobus: l’aumento esponenziale della popolazione ha portato all’allargamento progressivo di Brasilia lungo la sponda orientale del lago Paranoà, quindi dalla parte opposta rispetto a quella su cui fu fondata la città, che sorge a 1172 metri sul livello del mare sul Planalto Central, l’altopiano di Goias. A Brasilia si è giocata lo scorso 15 giugno Brasile-Giappone, partita inaugurale della Confederations Cup 2013. La capitale sarà anche una delle città ospitanti del Mondiale di calcio 2014: allo Stadio Nazionale il Brasile disputerà le gare eliminatorie del Gruppo A, e qui verrà anche giocata la finale per il 3° posto, il 12 luglio. La città può inoltre vantare un primato molto particolare, quello di essere l’unici centro costruito nel XX secolo (la fondazione risale al 1956) riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’umanità, grazie anche alla propria particolarissima struttura che, vista dall’alto, con due assi stradali incrociate, ricorda al contempo la forma di un aereo (originariamente doveva essere una croce, poi modificata dalla presenza del lago artificiale) ma anche quella di un arco, con tanto di freccia pronta per essere scoccata.

By |agosto 27th, 2013|Itinerari luoghi da visitare, Mondiali calcio 2014|0 Comments

Miss Italia 2013 senza pace: Mentana dice no alla trasmissione su La 7

Miss Italia 2013: reginette senza casa
Reginette di bellezza lo saranno anche (in attesa di vederle…). Già, ma senza reame. Continua l’odissea di Miss Italia 2013, sicuramente l’edizione più tormentata della storia recente per il popolare concorso di bellezza italiano. Riassunto delle puntate precedenti: lo scorso luglio la Rai dichiarava di non essere disposta a trasmettere l’evento, interrompendo una consuetudine inaugurata nel 1988, quando l’emittente di Stato acquistò i diritti della manifestazione da Canale 5. “Colpa” del giro di vite imposto dalla presidentessa Anna Maria Tarantola che, dopo aver di fatto soppresso l’Isola dei Famosi, ha deciso di tagliare dai canali pubblici quasi tutto ciò che possa essere considerato frivolo. E come se non bastasse, ecco il carico da undici posto dalla presidentessa della Camera, Laura Boldrini, che ha definito senza mezzi termini Miss Italia come una kermesse “superata ed inutile, in cui sfilano donne nude e mute. Le ragazze devono poter andare in tv senza sfilare con un numero”, concetto ribadito poco tempo dopo dall’Osservatore Romano, ancora più pesante (“Misero carrozzone”). Al netto dell’evidente calo di audience delle ultime edizioni, parole forse un po’ troppo severe. Insomma, tempi duri per Patrizia Mirigliani e soprattutto per le 100 ragazze a caccia di un sogno, quello di sfondare nel mondo dello spettacolo. Per altro, la stessa organizzatrice dell’evento è da tempo convinto della necessità di trovare una nuova formula.

By |agosto 26th, 2013|MissItalia|0 Comments

X Factor 2013: si parte il 26 settembre. Ma dove?

X Factor scalda i motori. Manca ormai poco più di un mese al via televisivo della settima edizione: giovedì 26 settembre, infatti, Sky Uno trasmetterà la prima delle quattro puntate dedicate alle audizioni, propedeutiche alla formazione delle squadre per la gara live, che partirà, giovedì 24 ottobre. Ovviamente ciò che vedremo in tv sarà

By |agosto 24th, 2013|Musica|0 Comments

Roar Katy Perry, testo video e traduzione

“Roar” è il titolo dell’ultimo singolo di Katy Perry, prima anteprima dell’album Prism la cui uscita è prevista per il 22 ottobre. Nelle prossime settimane, entro la metà di settembre, dovrebbero essere pubblicati altri due singoli, “Dark Horse” e “Walking On Air”. Uscito il 12 agosto, “Roar” è stato scritto, oltre che da Katy Perry, da Max Martin, Bonnie McKee e Lukasz Gottwald ed ha immediatamente ingaggiato un duello indiretto con “Applause”, il singolo di Lady Gaga, storica “rivale” pop di Katy.

By |agosto 24th, 2013|Testo video traduzione|0 Comments