Cristiano Ronaldo ha vinto il pallone d’oro


Cristiano Ronaldo ha ufficialmente vinto il Pallone d’oro. La premiazione è avvenuta martedì, a Parigi, davanti ai dirigenti del premio organizzato da France Football, la madre del giocatore, e Sir Alex Ferguson, l’allenatore del Manchester United.

Con 447 punti il portoghese si è piazzato primo davanti a Lionel Messi e a Fernando Torres, rispettivamente secondo e terzo, ottavo, invece, il primo dei giocatori che militano nel campionato italiano, ovvero il Pallone d’oro uscente, KaKà, arrivato subito prima di Ibrahimovic, lontanissimo l’unico italiano in classifica, Buffon, giunto diciottesimo.

Cristiano Ronaldo è anche il quinto Pallone d’oro più giovane di sempre con i suoi 23 anni e 10 mesi d’età, lo precedono solo “il Fenomeno” Ronaldo che lo ha vinto a soli 21 anni e 3 mesi, il “Golden Boy” Michael Owen a 21 anni e 11 mesi, George Best a 22 anni e 6 mesi e Oleg Blokhin a 23 anni e un mese. Il numero 7 del Manchester ha visto premiarsi la favolosa stagione disputata l’anno scorso, nella quale è stato il capocannoniere della Premiership con 31 gol in 34 partite, evento che gli ha fatto vincere anche la Scarpa D’oro, ed è salito sul gradino più alto della classifica dei bomber anche in Champions League dove ha totalizzato 8 gol in 11 partite. Naturalmente decisiva per la vittoria di un così prestigioso premio l’accoppiata Premier League e Champions riuscita al Manchester nel 2007.

Ronaldo ha così eguagliato il suo idolo Luis Figo che si era aggiudicato il Pallone d’oro nel 2000, diventando il terzo portoghese a conquistare il trofeo dopo Eusebio e lo stesso Figo.

A quarant’anni di distanza dalla vittoria di George Best, Cristiano Ronaldo ha così riportato il Pallone d’oro nelle mani di un altro numero 7 del Manchester, impresa che non era riuscita nemmeno al suo predecessore David Beckham.

Approfondimenti