Ronaldinho


Vittoria per entrambe le italiane impegnate nella seconda giornata dei gironi di coppa Uefa. Milan e Udinese battono, infatti, rispettivamente Sporting Braga e Spartak Mosca. La Sampdoria, invece, la terza squadra italiana impegnata in coppa Uefa osservava il turno di riposo.

Partita vivace quella del Milan a San Siro. Al 5′ Inzaghi sfiora il gol di testa, e un minuto dopo ci prova anche Shevchenko spedendo alto di poco. A questo punto, però, si svegliano i portoghesi che nella parte centrale del primo tempo hanno le occasioni migliori, prima con Renteria e poi con Peixoto, ma Dida si fa trovare pronto. Il finale della prima metà di gara è però per il Milan che ancora una volta con Inzaghi impensierisce il portiere portoghese. La ripresa inizia sotto ritmo, così, Ancelotti butta nella mischia Ronaldinho e Seedorf anche se è il Braga a rendersi più pericoloso. Nel finale, però, è proprio Ronaldinho che decide la gara con un gran destro all’incrocio dei pali.

Classifica Girone E: Milan 6, Wolfsburg 3, Sporting Braga 3, Portsmouth 0, Heerenveen 0

TABELLINO Milan-Sporting Braga Coppa UEFA

Milan-Sporting Braga 1-0

MILAN: Dida; Antonini, Senderos, Kaladze, Jankulovski; Gattuso, Emerson (24′ st Seedorf ), Flamini; Pato (19′ st Ronaldinho, F. Inzaghi, Shevchenko.  All. Ancelotti

SPORTING BRAGA: Eduardo; Frechaut, Moises, Rodriguez, Evaldo; Vandinho, Alan (44′ st Joao Pereira), Cesar Peixoto (30′ st Matheus), Luis Aguiar; Renteria, Meyong (1′ st Paulo Cesar). All. Jesus

Arbitro: Rasmussen (Dan)

Marcatore: 48′ st Ronaldinho

 

Grande vittoria nel gelo di Mosca per l’Udinese che batte 2-1 lo Spartak. I friulani partono forte e al 12′ vanno in vantaggio grazie a una bella girata in area dell’attaccante della Nazionale, Quagliarella. Dopo cinque minuti arriva, però, il pareggio dello Spartak con Rodriguez che beffa Handanovic sugli sviluppi di un corner. Dopo un quarto d’ora dall’inizio della ripresa Pepe viene steso in area di rigore. Si incarica della battuta Quagliarella che sigla la doppietta personale.

I russi non ci stanno e incominciano a premere costringendo l’Udinese sulla difensiva, Handanovic salva il risultato opponendosi alle conclusioni di Bazhenov e Kovac. All’ 86′ c’è anche l’espulsione di Pasquale a complicare le cose alla squadra di Marino, ma bianconeri tengono fino alla fine portando a casa tre punti importantissimi per il passaggio del girone.

Classifica Girone D: Udinese 6, Tottenham 3, Dinamo Zagabria 3, Nec 0, Spartak Mosca 0

TABELLINO Spartak – Udinese Coppa UEFA

Spartak – Udinese 1-2

Spartak (4-3-2-1): Pletikosa, Parshivlyuk, Jiranek, Fathi, Shishkin, Rodriguez, Kovac, Pavylenko (62′ Maidana),Bystrov,Prudnikov (75′ Dziuba), Bazhenov. All Ludrup

Udinese (4-3-3): Handanovic, Motta, Coda, Domizzi, Pasquale, Ilner, Obodo (60′ D’Agostino), Isla, Pepe (83′ Ferronetti), Quagliarella, Sanchez (73′ Floro Flores). All Marino

Arbitro: Jakobsson (Islanda)

Marcatori: 12’Quagliarella, 17′ Rodriguez, 60′ rig Quagliarella

Espulso al 80′ Pasquale per doppia ammonizione

Ammoniti: Floro Flores.