Il Curriculum Vitae rappresenta il biglietto da visita con cui chi sta cercando impiego si presenta al potenziale futuro datore di lavoro; esperienze formative e lavorative, requisiti  e interessi personali elencati nel documento sono i criteri in base a cui un’azienda valuta dal canto suo il futuro potenziale dipendente.
E’ quindi di fondamentale importanza scrivere un curriculum vitae che sia chiaro e scorrevole, preciso e conciso.
A venire in aiuto a coloro che stanno per scrivere il proprio Curriculum Vitae è il programma Word di Microsoft.

Scrivere un Curriculum Vitae con Word è possibile seguendo modalità diverse ma tutte egualmente efficaci al raggiungimento dello scopo:

Curriculum Vitae: creazione del documento a partire da modelli scaricabili

La prima modalità per scrivere curriculum vitae con word consiste nell’utilizzazione di modelli già presenti, scaricabili dal programma. Si tratta di un procedimento particolarmente indicato per chi non sa usare gli strumenti che Word mette a disposizione per la formattazione o per chi scrive per la prima volta il proprio Curriculum e ha quindi bisogno di essere guidato passo dopo passo.
In Word sono infatti disponibili diversi modelli predefiniti, creati appositamente per la creazione di curricula: all’avvio del programma, inserendo il termine “curriculum” nella barra di ricerca dei modelli, apparirà la lista completa, da sfogliare per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.
Basterà selezionare la miniatura corrispondente al modello prescelto e cliccare su “crea” per scaricare il modello.
E’ possibile scaricare un modello anche senza utilizzare Word, direttamente da Office Online.
Sul sito ufficiale basterà aprire la sezione “Curriculum e lettere d’accompagnamento” e scegliere tra i vari modelli scaricabili gratuitamente e modificabili su Word.
In entrambi i casi, una volta aperto il modello, sarà possibile modificarlo come qualsiasi altro documento Word, eliminando il testo già esistente e compilando voci e campi presenti con i propri dati.
Naturalmente, nella fase della compilazione è necessario fare attenzione agli errori di grammatica  ed ortografia; per evitare di rendere troppo prolisso il documento, è inoltre consigliabile attenersi al modello esistente.
Terminata la compilazione, il curriculum vitae così creato puo’ essere salvato come file Word o documento PDF seguendo il percorso noto: File-Salva con nome-Sfoglia.
Attraverso la stessa procedura è possibile scaricare da Word modelli di lettere di presentazione, anch’essi da personalizzare tramite la compilazione.

Come scrivere Curriculum Vitae con Word: la modalità di creazione guidata

E’ utile sapere che tutte le versioni di Word, da quella del 2003 a quella del 2013, offrono la possibilità di scaricare e compilare  modelli predefiniti per Curriculum Vitae.
La versione di Word del 2003 permette di usufruire dello strumento di creazione guidata, già incluso nel programma, per scrivere e formattare il Curriculum. In questo caso, occorre selezionare dal menù File la voce “Nuovo” ; sul Nuovo Documento così aperto, cliccare su “Computer” nella sezione “ Modelli” e in seguito sulla scheda “Altri Documenti”. Dopo aver selezionato la voce “Creazione guidata curriculum”,
verrà visualizzata la finestra di dialogo Curriculum; cliccando su “Avanti” si aprirà una nuova finestra in cui occorre spuntare il modello preferito (a sezioni, cronologico, funzionale, professionale).
Aperto il modello prescelto, basterà digitare i propri dati.

word curriculum, creazione guidata

Compilazione del Curriculum Europass online

Il formato Europass è quello ormai più comune e più richiesto in Europa. Per compilarlo online, occorre collegarsi alla pagina Web dedicata, cliccando qui.
Cliccando sul pulsante “Compilare” sarà possibile riempire i campi con le informazioni necessarie.
Al termine della compilazione, verrà richiesto in che formato scaricare il documento: dopo aver verificato che siano spuntate tutte le voci relative ai documenti compilati, potremo scegliere tra più formati di file disponibili oltre a Word:  PDF + XML, OpenDocument, XML.
E’ importante sapere che se si sceglie di scaricare il Curriculum Vitae in formato Word, non si avrà la possibilità di caricare in seguito il documento sul sito di Europass per modificarlo.
Sul sito Europass è possibile scaricare e compilare online o offline altri tre importanti documenti: la Lettera di presentazione, il Passaporto delle lingue e il Passaporto europeo delle competenze.

curriculum vitae europass

Compilazione del Curriculum senza usare modelli tramite Word

Se si è in possesso delle conoscenze informatiche di base per la formattazione e gestione del programma Word, è possibile scrivere il Curriculum Vitae con Word senza ricorrere a modelli predefiniti.
In questo caso, è sufficiente avere presente le categorie da inserire nel documento e l’ordine in cui disporli.
Essi variano a seconda del tipo di curriculum: cronologico, funzionale, combinato e curriculum vitae semplice (CV).

Il curriculum cronologico si presenta come un elenco delle esperienze lavorative degli ultimi 10 anni ordinate dalla più recente alla meno recente.

Nel curriculum funzionale l’ordine in cui sono disposte le esperienze lavorative è quello dalla più importante alla meno importante. In questo caso l’esigenza prioritaria è mettere in evidenza le capacità personali più rilevanti e mettere in secondo piano gli eventuali momenti di stand by del proprio percorso professionale.
Il curriculum funzionale si mostra quindi particolarmente adatto se l’obiettivo è cambiare settore lavorativo.

Il curriculum combinato, o curriculum delle abilità, nel quale vengono elencate all’inizio le proprie capacità e di seguito le esperienze professionali, è egualmente utile se si desidera sottolineare le proprie qualità in relazione alle esperienze di lavoro compiute o che si aspira a compiere.

Una volta scelto il tipo di curriculum più adatto, occorre procedere alla compilazione dei campi.
All’inizio dovranno comparire le proprie informazioni di contatto (nome, indirizzo,  numero telefonico, e-mail.
Di seguito possiamo inserire un obiettivo che ci siamo prefissi nel percorso professionale o la posizione che si desidera ricoprire.
Dopo questi campi, inseriremo le informazioni riguardanti la carriera accademica, le qualifiche e le eventuali specializzazioni conseguite: le scuole ed università frequentate dovranno essere disposte in ordine cronologico inverso.
Di seguito, il campo delle esperienze lavorative comprenderà l’elenco degli incarichi ricoperti, sempre in ordine cronologico inverso. E’ opportuno inserire in questa sezione tutte le attività e mansioni relative ad ogni impiego posizione, mettendo in risalto le capacità dimostrate nello svolgimento del lavoro.
Le attività di volontariato sono da inserire solo se pertinenti alla posizione che si aspira a ricoprire.
Infine, è opportuno includere un ultimo campo da nominare “Abilità” o “Capacità”, in cui elencare tutte le conoscenze che sono pertinenti al futuro impiego, come ad esempio la competenza in lingue straniere o in applicazioni informatiche.
A meno che l’azienda che offre lavoro non abbia richiesto di indicare le referenze nel curriculum, sarà sufficiente scrivere al termine del documento  “Referenze disponibili su richiesta”.
Terminata la compilazione dei campi del Curriculum e una revisione grammaticale e ortografica, si procederà alla formattazione. Il font deve rendere i caratteri chiari e facilmente leggibili; i più consigliati a questo scopo sono Times New Roman, Arial, Century Gothic.
La dimensione del carattere sarà 10 o 12, ad esclusione del nome nella prima pagina, scritto con carattere di grandezza 14 o 18. Il Grassetto è per nome e titoli dei campi.
I titoli delle sezioni devono essere allineati a sinistra.

Compilazione del Curriculum su smartphone e tablet

Microsoft Word è un programma utilizzabile anche su smartphone e tablet, grazie alle applicazioni gratuite disponibili, compatibili con Android, iOS e Windows Phone. Solo per i dispositivi al di sopra dei  10,1″è necessario sottoscrivere un abbonamento Office 365 a pagamento.
Se desideriamo quindi scrivere il Curriculum Vitae con Word su tablet o smartphone, è possibile seguire due procedure diverse.
Nel primo caso possiamo aprire la app, cliccare nella barra a sinistra su “Nuovo”  e selezionare tra tutti quelli disponibili un modello di curriculum base. Segue quindi la fase della compilazione dei campi; le modifiche apportate al documento base vengono salvate automaticamente.
Se desideriamo invece scrivere il Curriculum Vitae utilizzando il modello Europass, dovremo innanzitutto scaricare il modello del curriculum dal sito Europass, seguendo la stessa procedura già descritta in precedenza,  e copiare successivamente il file in un servizio di cloud storage come OneDrive o Dropbox, accessibili da Word Mobile.
Basterà avviare a questo punto Word tramite app, selezionare dalla barra di sinistra la voce “Apri”, selezionare il servizio di cloud storage utilizzato e il nome del documento da modificare e compilare.
E’ utile sapere che sono inoltre disponibili delle app create per la realizzazione di Curriculum vitae con Word su tablet e smartphone, come Curriculum Vitae per Android e iOS.

Indicazioni utili

Qualsiasi sia la modalità con cui abbiamo scelto di scrivere il Curriculum Vitae con Word, è utile tenere presente alcune indicazioni utili in via generale.
E’ innanzitutto consigliabile salvare diverse versioni del curriculum, in modo da poterle personalizzare in relazione all’annuncio di lavoro a cui stiamo rispondendo e al tipo di impiego offerto.
E’ inoltre opportuno verificare l’esattezza delle informazioni e dati inseriti e revisionare il testo dal punto di vista grammaticale e stilistico. Vi segnaliamo inoltre un articolo che contiene idee e suggerimenti per scrivere un curriculum vitae efficace e per trovare lavoro.

Approfondimenti