google news

Tutti i blogger sanno quanto possa essere importante che i propri articoli siano presenti sulla piattaforma di notizie e attualità del popolare motore di ricerca della rete, Google news.

Parliamo di incremento di visite, dovute all’autorevole numero di utenti che Google permette di canalizzare al proprio sito web attraverso gli articoli inseriti nelle categorie delle news. Tutto questo si traduce, ovviamente, in un vantaggio economico per il proprietario del sito.

Con questo pezzo, proveremo a segnalarvi alcuni consigli pratici (o meglio dei trucchi) per permettere agli articoli del proprio blog di essere presenti su Google news. Prima di cominciare è opportuno ricordare che non garantiamo assolutamente nulla  ma speriamo solo di essere utili alla causa.

Per cominciare è necessario chiedere a Google di far parte della sua piattaforma di news: esiste una pagina dedicata a tutti i blogger dove verrà richiesto di riempire alcuni campi per individuare le caratteristiche e il contesto del sito di riferimento, fino all’inserimento finale dell’indirizzo. Google valuterà se inserire o meno il vostro blog, tenendo presente che alla prima volta è molto probabile fare cilecca, anche se riceverete una mail con cui vi verrà spiegato il motivo del non inserimento, utile per apportare le giuste modifiche e ripresentare nuovamente la richiesta.

Veniamo al dunque: per essere più attraenti per Google news è fondamentale una corretta indicizzazione dei post sul proprio sito: è molto importante realizzare una sitemap delle news che dovrà contenere nome, lingua, tipo di accesso e genere. WordPress, la famosa piattaforma di blog sul web, offre un plug in che si occupa in maniera autonoma della realizzazione di una sitemap aggiornata continuamente.

Un altra importante cosa da tenere in considerazione per riuscire a presentare il proprio sito su Google news è quella di fornire al motore di ricerca la fonte della notizia, in quanto la piattaforma chiede che un meta tag (un comando html presente all’interno della pagina del sito che permette di fornire maggiori informazioni riguardanti il contenuto della pagina stessa) che canalizzino a Google l’indirizzo della pagina da cui si è attinta la notizia. Passando dalle parole ai fatti, gli utilizzatori di WordPress per realizzare quanto detto dovranno inserire alcune stringhe all’interno della sezione.

Continuando con i nostri consigli, ci soffermiamo ora sul titolo della news e sulle keywords: trattandosi di una piattaforma automatica, Google news fa affidamento sul contenuto delle pagine da indicizzare: ecco perchè è molto importante nella realizzazione degli articoli, che il titolo sia preciso e mirato e che negli articoli siano presenti in modo perfetto le parole chiavi o keywords. Con wordpress, esistono alcuni plug in come All in one SEO Pack, che per ogni articolo permette di inserire titolo, parole chiave ed una breve descrizione utile anche per migliorare l’indicizzazione del blog per una più facile ricerca su internet.

Per concludere sull’argomento Google news, ecco qualche ultimo consiglio per cercare di essere presente con il proprio blog sulla piattaforma del popolare motore di ricerca: gli articoli devono essere scritti in italiano perfetto in quanto Google non perdona gli errori grammaticali; fondamentale è anche la costanza nella realizzazione degli articoli, in quanto le news più saranno fresche ed aggiornate e maggiori possibilità ci saranno di vederle sulla piattaforma; occhio anche ai contenuti in quanto non sono ammessi articoli offensivi nei confronti di persone o cose o ancora news che trattano argomenti violenti o pornografici.

Chiudiamo dicendo che non sarà facile essere presenti su Google news, ma la costanza alle volte viene premiata e vi invitiamo a non scoraggiarvi e ad essere costanti sopratutto a realizzare sempre contentuti originali: sicuramente prima o poi riceverete la promozione dal colosso di Mountain View.

Aspettiamo i vostri commenti e le vostre esperienze a riguardo per discuterne sul blog.

Approfondimenti