Il Metodo Pilates è una tecnica che viene spesso accostata allo Yoga ed è essenzialmente il controllo della mente esercitata sui muscoli del corpo.
Il creatore di questo sistema di allenamento fu Joseph Pilates, un pugile, circense e allenatore inglese che divulgò questo insieme di esercizi insegnandoli presso la sua scuola (fondata con la moglie a New York negli anni ’30) a ballerini e atleti. Lo stesso Pilates fu anche inventore di un particolare macchinario per la riabilitazione ospedaliera dei pazienti.

A proposito di questa disciplina, è uscito da poco il cd con il libro “I Love Pilates” della canadese Claudia Fink, guru del Pilates Mondiale, e Erika Brenna, una giornalista che dopo un incidente, grazie al Pilates è tornata a una nuova vita.
Il dvd raccoglie una serie di esercizi per prendersi cura di sè, suddividendoli in vari livelli di difficoltà (da uno a tre), ma spiega anche le fondamentali regole per avere un corpo sano, mantenendo la postura corretta quando si cammina, si lavora o si guida.

I principi fondamentali del Metodo Pilates

Nell’ultimo decennio il metodo Pilates ha suscitato molto interesse ed è praticato in tutte le palestre. Si tratta di esercizi fisici che non richiedono particolare forza o resistenza e gli insegnanti di pilates oggi sono liberi di personalizzare i propri esercizi in base agli allievi dei propri corsi.
E’ importante tuttavia che alcuni punti non vengano mai dimenticati. Sono sei i principi fondamentali del Pilates:

  • 1. la respirazione
  • 2. il baricentro
  • 3. la precisione
  • 4. la concentrazione
  • 5. il controllo
  • 6. la fluidità

Con appositi esercizi costruiti intorno a questi punti, grazie al Pilates è possibile tonificare i muscoli, migliorare la postura, rendere flessibili e resistenti schiena e articolazioni e, quindi, raggiungere un completo benessere fisico, ma anche mentale.

Esercizi di pilates da fare a casa

Proprio grazie alla sua elasticità nella composizione dell’esercizio, il Pilates può essere praticato in modo domestico.
Ecco alcuni esercizi utili da provare a casa.

Pilates: esercizi facili per le spalle

1. Stendersi supini su un tappetino (o un asciugamano)
2. Piegare le ginocchia e tenere i piedi appoggiati a terra
3. Appoggiare le braccia a terra e, in espirazione allungarle come a voler toccare con le mani i piedi
4. In ispirazione portare le spalle alle orecchie, alternando quindi l’allungamento delle mani verso i piedi. Ripetere alcune volte.
5. Sollevare le braccia verso il soffitto e in espirazione immaginare di volerlo toccare, allungandosi. Mantenere sempre il tronco in contatto con il pavimento.
6. In inspirazione portare la punta delle scapole giù, verso i glutei, mantenendo sempre le braccia verso in alto. Ripetere alcune volte.

Pilates: esercizi facili per la zona pelvica

1. Restando supini, nella stessa posizione, sollevare la gamba destra creando un angolo di 90° tra il ginoccchio, la caviglia e l’anca.
2. Ripetere 5 volte l’esercizio per ogni gamba, badando ad espirare ogni volta che si solleva la gamba. Mantenere la parete pelvica aderente al pavimento.
3. Alternare poi l’esercizio con le gambe. Porre particolare attenzione alla respirazione. Non alzare il mento e abbassare le spalle.

Pilates: esercizi facili per il tratto lombare

1. Mantenere la solita posizione supina. Braccia distese aperte e palmi delle mani ruotati verso il pavimento, piedi appoggiati a terra e gambe parallele.
2. Portare entrambe le gambe, ruotando il bacino, prima a destra e poi a sinistra.
3. Ripetere il movimento per 5 volte a destra e 5 a sinistra (in espirazione abbassare le gambe), spingendo quindi il ginocchio sinistro contro la caviglia destra, contraendo i glutei e rilassandoli successivamente per riportare le gambe in posizione. Fare leva sulle braccia per aiutare il movimento.
4. Esegui tutti i movimenti molto lentamente

Pilates: esercizi facili per i glutei

1. Mettersi in ginocchia, mani appoggiate a terra
2. Sollevare la coscia sinistra verso l’esterno, cercando di mantenerla in asse con il bacino. Ripetere 5 volte.
3. Il ginocchio deve mantenere un angolo di 90° tra la coscia e la gamba e il bacino in asse con la colonna vertebrale (schiena dritta)
4. Ripetere l’esercizio con la gamba destra, per 5 volte
5. Tornare alla posizione di partenza e sollevare di nuovo la coscia sinistra, questa volta portando il piede verso l’alto. Cercare di mantenerla in asse con il bacino.
6. Il ginocchio deve mantenere un angolo di 90° tra la coscia e la gamba e nel ripetere il movimento non deve mai toccare il pavimento.
7. Tornare alla posizione e ripetere con l’altra gamba, facendo attenzione a non inarcare la schiena durante l’esercizio.

Video di alcuni esercizi facili di Pilates

video