crepes-alla-nutella

crepes-alla-nutella


Chi non ama le crêpes, le frittatine dolci o salate fatte di una sottile cialda?
Le crêpes sono cucinate in tutta Europa: vediamo allora come prepararle seguendo e personalizzando la ricetta tradizionale, che prevede un impasto di farina, uova e latte, con ingredienti e farciture da scegliere e creare seguendo il nostro gusto.

Le crêpes: la ricetta tradizionale

Ingredienti(per circa 20-24 crêpes)
-230 g. di farina
-3 uova
-3 bicchieri di latte
-1 pizzico di sale
-30 g. di burro
Preparazione
Dopo aver sbattuto le uova, mescoliamo con la farina setacciata e aggiungiamo il sale. Quando avremo ottenuto un composto omogeneo, senza grumi, aggiungiamo poco a poco il latte e il burro fuso.
Il risultato sarà una pastella densa ma fluida, che faremo riposare per circa due ore.
Prendiamo ora una piccola padella antiaderente dai bordi rotondi, ungiamola con del burro e dell’olio e scaldiamola.
Versiamo ora un po’ del nostro composto nella padellina e stendiamo con l’aiuto di un mestolino di legno.
Giriamo poi la crêpes con un mestolino, per farla cuocere bene da entrambi i lati.
A cottura terminata, ricopriamo le crêpes con carta di alluminio, in modo che non si raffreddino.

Le crêpe salate: le gallette o crepes di grano saraceno

Anche se la versione più diffusa è quella dolce, esistono anche le crêpe salate: dopo aver seguito la ricetta di base, le potremo infarcire con pesce, carne, verdure e ricoprire con della besciamella o del burro e del parmigiano. Dopo averle fatte gratinare in forno, potremo gustarle subito o riporle nel frigo per consumarle entro 5 giorni.
Le crêpe salate vengono chiamate in Francia galette: preparate con la farina di grano saraceno, vengono servite accompagnandole a salumi, formaggi e verdure sia come antipasto che come secondo.
Da notare che queste crêpes sono ideali per chi soffre di celiachia, dal momento che il grano saraceno non è un cereale.
Vediamone gli ingredienti e la preparazione.
Ingredienti (per 8/12 crepe)
-30 g. di farina di grano saraceno
-10 g. di sale grosso
-75 cl. di acqua fredda
-1 uovo
-olio di semi o di oliva q.b.
Preparazione
Dopo aver amalgamato la farina di grano saraceno con il sale grosso, versiamo l’acqua e mescoliamo con l’aiuto di una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea e densa. Aggiungiamo infine l’uovo e lasciamo riposare da circa 2 ore in frigorifero.
Prendiamo ora la padellina per crêpes e ungiamola leggermente di olio.
Versiamo una piccola quantità di pastella e, quando avrà preso colore, stacchiamola e giriamola con l’aiuto di una spatola.

Le crêpes in Croazia: la palacinka

In Croazia la palacinka è un dolce che, essendo molto simile alla crepe, puo’ essere considerato una sua variante.
Ingredienti (per 4 persone)
-100 g di farina
-1 uovo
-1 cucchiaino di olio d’oliva
-100 cl di latte
-Noci tritate
-Zucchero
Preparazione
Dopo aver amalgamato il latte con la farina, incorporiamo l’uovo sbattuto.
Ungiamo leggermente la padellina e scaldiamo. Versiamo la pastellina e facciamo cuocere per 2-3 minuti per lato, prima da un lato, poi dall’altro.
Queste crêpes, dopo essere state infarcite con le noci tritate e arrotolate, vengono messe in una teglia e ricoperte con del latte bollente nel quale avremo sciolto un po’ di zucchero.
Dopo aver lasciato riposare in frigorifero per 2 ore, serviamo e gustiamo le crêpes.