Castiglione del Lago è un borgo situato in provincia di Perugina, su un promontorio affacciato sul lago Trasimeno; il suo territorio comprende anche l’isola Polvese. Il nome del borgo deriva da Castello del Leone, fortezza medievale risalente al 1200. Completamente circondato da mura, il borgo deve la sua impronta medievale ai signori della Corgna, divenuti padroni del lago nel Cinquecento; oggi è uno dei più importanti centri turistici del Trasimeno.

Castiglione del Lago, panorama

Castiglione del Lago, panorama



Castiglione del Lago: Cenni storici

Venne fondata dai romani col nome di Novum Clusium (Nuova Chiusi); intorno al sec. XI, il territorio fu assoggettato dalla famiglia Panzi di Cortona. Nel sec. XII venne sottomessa da Perugia, la cui dominazione ebbe termine nel 1228, con l’avvento di Federico II di Svevia. In seguito tornò sotto il dominio di Perugina; nel 1563 Ascanio della Corgna divenne marchese di Castiglione del Lago. Nel 1617 Castiglione fu elevata a ducato fino al 1648, quando fu definitivamente posta sotto il potere diretto di Roma. Nel 1870, il Comune divenne proprietario del Palazzo della Corgna.

Castiglione del Lago: itinerari e luoghi da visitare

Palazzo ducale

Castiglione del Lago, Palazzo Ducale

Castiglione del Lago, Palazzo Ducale



E’ chiamato anche Palazzo della Corgna, dal nome di colui per ordine del quale nel 1563 ebbe inizio la costruzione, Ascanio della Corgna. Il palazzo, in stile manieristico, fu concepito inizialmente come una piccola reggia, isolata dal resto del paese. Qui dimorarono illustri personaggi, tra cui Niccolo’ Macchiavelli e Leonardo da Vinci. Il palazzo, che è attualmente sede del Comune, presenta in molte Sale interne decorazioni ed affreschi opera di Pomarancio, tra cui spiccano quelli della Sala delle Gesta di Ascanio della Corgna. Da vedere anche la residenza del Marchese Ascanio, situata al primo piano, e lo studio del Marchese.

Castello del Leone

La Rocca e il Castello sono collegati al Palazzo della Corgna attraverso un lungo e suggestivo passaggio, formando con esso un complesso dal carattere tipicamente feudale. Il Castello del Leone, realizzato nel 1247 per volere di Federico II di Svevia, come centro di spostamento degli eserciti, deve il suo nome alla forma pentagonale, ispirata alla costellazione del Leone, che lo caratterizza.

La Fortezza - Cerchia di mura

La Fortezza – Cerchia di mura



La costruzione, intervallata da quattro torri angolari, domina dallo sperone calcareo sul quale è collocata il Trasimeno. Notevole il Mastio, alto 30 metri e dalla caratteristica forma triangolare, da dove si puo’ ammirare l’intera valle del Trasimeno.

Chiesa di San Domenico di Guzman

Eretta nel 1640, la chiesa ospita le tombe di membri della famiglia della Corgna; notevole il soffitto ligneo a cassettoni, del sec. XVIII.

L’Isola Polvese, che fa parte del territorio di Castiglione del Lago, è situata nella parte sud-orientale del Trasimeno ed è la più grande delle tre isole del lago Trasimeno. Essa riveste grande interesse naturalistico ed ambientale, con la sua ricca vegetazione: boschi di leccio, alloro, roverella. Nella zona, da vedere la chiesa di S. Giuliano e il Castello medievale.

Isola Polvese, il Castello

Isola Polvese, il Castello



Castiglione del Lago: eventi e folklore

Coloriamo i Cieli è una manifestazione che si svolge a fine aprile, quando i cieli della città  si riempiono di aquiloni in volo; la festa promuove la cultura della pace e la tutela dell’ambiente.

La Rassegna Internazionale del Folklore è un festival internazionale teso a favorire la conoscenza delle tradizioni e della cultura popolare di diversi paesi: vari gruppi folcloristici si esibiscono nel teatro ricavato all’interno della Rocca Medievale. Nelle passate edizioni, sono intervenuti i Brasiliani del Carnevale di Rio, i Maori della Nuova Zelanda, gli Aborigeni Australiani, e gli Africani della Costa d’Avorio.

Immancabile anche l’appuntamento con la Sagra dei Tulipani, ad aprile. Per l’occasione balconi e angoli di strade vengono adornati coi bellissimi fiori; è previsto un premio per il miglior addobbo floreale. La festa comprende anche una sfilata di carri allegorici, allestiti con tulipani, cortei in costume e un Palio tra le contrade.

Castiglione del Lago: tradizione enogastronomica

Tra i prodotti tipici del territorio, troviamo l’Olio d’oliva; Castiglione del Lago aderisce all’Associazione “Città  dell’Olio”. Da ricordare anche la fagiolina, un fagiolo di piccolissime dimensioni, dal sapore delicato.

Tra i piatti tipici troviamo quelli a base di pesce d’acqua dolce, tra cui la regina in porchetta, cioè una carpa cotta al forno e insaporita con finocchio, aglio, pepe e sale.

Molto importante la tradizione enologica: Castiglione del Lago fa parte della Strada dei Vini Colli del Trasimeno. Ottimo il vino rosso dei Colli del Trasimeno.

Immagini tratte da:
http://www.hilltopumbria.co.uk
http://flickr.com

Approfondimenti