borsalino-collezione-primavera-estate-2012

borsalino-collezione-primavera-estate-2012

Il cappello, accessorio irrinunciabile della primavera-estate 2012

Uno dei must della moda primavera estate 2012 è il cappello: un accessorio irrinunciabile, come le sfilate di moda delle più importanti firme sembrano preannunciare. Forse non è un caso che ad essere nominato dal Council of Fashion Designers of America l’uomo con più stile dell’anno è l’attore Johnny Depp: nel suo guardaroba non manca mai, tra gli accessori, il cappello.

D&G : i grandi cappelli in paglia

D&G propone una nuova collezione donna per la primavera estate 2012 nella quale dominano i colori vivaci (verde, giallo, blu, senape, azzurro, arancione) e le stampe fantasia. I grandi cappelli in paglia o quelli in raffia, con stampa foulard, completano un look costruito con vestiti dai tessuti molto morbidi.

Borsalino: i cappelli neo-pop

L’azienda Borsalino nasce ad Alessandria nel 1857, quando Giuseppe Borsalino, fa ritorno da un viaggio in Italia e Francia per apprendere l’arte della creazione del cappello.
I materiali utilizzati per gli accessori firmati Borsalino sono da sempre pellicce di coniglio belga, paglia Sisal Panama e cashmere. Per la primavera-estate 2012, la storica firma propone eleganti e colorati cappelli stile Neo-Pop, resi unici dal contrasto tra colori, materiali e lavorazioni.
Il bicolor si associa alle paglie traforate, più povere o più preziose, da abbinare con i motivi ricamati.
I toni accesi dei colori e le fantasie Pop non compromettono la raffinatezza e l’eleganza di uno stile che richiama alle tele di Mondrian nei cappelli con le ali risvoltanti all’insù.

Salvatore Ferragamo: i cappelli stile coloniale

Alle sfilate primavera estate 2012 Milano Moda Uomo, Salvatore Ferragamo ha proposto una collezione che richiama, nello stile coloniale di abiti e accessori, alle terre del sud America.
I cappelli di paglia a tesa larga sono accessorio immancabile di uno stile giocato su capi in lino, seta grezza, spugna e canapa nei colori di panna e avorio.

Ann Demeulemeester: i cappelli in pelle

La collezione di Ann Demeulemeester, una raffinata stilista parigina che crea dal 1992, propone invece, per l’uomo, cappelli che ricordano i copricapi islamici. La collezione femminile vede invece come accessorio di base il cappello in pelle a tesa floscia, che completa uno stile quasi maschile, un po’ ribelle, ispirato a Patti Smith.
Tra le altre tendenze per i cappelli della primavera –estate 2012, così come sono emerse dalle sfilate, ricordiamo i cappelli color crema a forma di cono, stile Tom Sawyer, di Dondup, e quelli in tessuto, dai toni shocking, creati da Antonio Marras per Kenzo.
Fashion Balloons privilegia invece le fantasie colorate ispirate ai cartoons su cappelli classici, per uno stile non convenzionale e allo stesso tempo chic.

Approfondimenti