Bergolo

Bergolo, panorama
Bergolo, panorama


Situato in provincia di Cuneo, Bergolo è uno dei più piccolo paesi d’Italia: un comune di 76 abitanti che è però uno dei centri più attivi culturalmente dell’intero Piemonte. Le sue manifestazioni folkloriche sono conosciute a livello internazionale e richiamano molti turisti.

La zona offre anche la possibilità di esplorare sentieri naturalistici, ideali per gli amanti del trekking e delle passeggiate a cavallo.

Il territorio di Bergolo si estende nella zona delle Langhe Orientali; un tempo qui si incrociavano le “Strade del Sale” e delle “Vie del Mare” lungo le quali i centri liguri e quelli dell’entroterra piemontese intrattenevano i loro rapporti commerciali.

Il nome deriva dal latino “Bergolum”, che significa luogo dell’erica, o brughiera.

Bergolo è noto anche come “borgo di pietra“: a conferire fascino a questo piccolo e salubre borgo è infatti l’architettura delle piccole case di pietra, costruite in pietra arenaria a vista. Esse ospitano decine di opere d’arte tra murales, dipinti e sculture degli artisti partecipanti al concorso “Bergolo: paese di pietra“, ideato da Romano Vola nel 1993 e rivolto a tutte le scuole ad indirizzo artistico italiane.

Bergolo, casa tipica
Bergolo, casa tipica


Cenni storici

Il territorio in cui sorge l’attuale borgo fu abitato fin dall’antichità. Le prime notizie di Bergolo risalgono però al 1091, quando il paese divenne possedimento del marchese Bonifacio del Vasto. Nel 1184 passò ai marchesi di Savona e in seguito alla famiglia dei Del Carretto. Nel 1322 Bergolo venne ceduto a Manfredo IV marchese di Saluzzo; nel 1532 divenne possedimento dei duchi di Savoia. Dal 1929 al 1947 Bergolo entrò a fra parte del Comune di Cortemilia, per poi riacquisire autonomia.

Itinerari e luoghi da visitare

Borgata Bergamaschi

Borgata Bergamaschi
Borgata Bergamaschi


Borgata Bergamaschi è un borgo rurale medievale situato al confine tra Bergolo e Torre Bormida, sulla sponda destra del fiume Bormida; vi si arriva percorrendo la strada comunale che parte dal paese. Borgata Bergamaschi è costellata come alle origini dalle tipiche case e viottoli in pietra arenaria. Da vedere nella Borgata Bergamaschi è la cappella di S. Giuseppe: fatta costruire nel 1782 dai signori Porro di Feisoglio, ha annesso un caratteristico forno ottocentesco.

Memorial Ezra Pound

Pound memorial
Pound memorial


Si tratta di uno spazio che si apre nel verde, situato in cima alle lingue di terra delle Langhe: nel 2003 furono poste qui le nove pietre dipinte dall’artista Beppe Schiavetta, in memoria di Ezra Pound. Lo spirito di questa opera d’arte è ricordare il messaggio che Ezra Pound cercò di diffondere: la volontà di pacificare popoli e culture. Il prato recintato dalle nove pietre è dotato anche di un piccolo anfiteatro nel quale si svolgono concerti, spettacoli e manifestazioni della tradizione.

La cappella cimiteriale di San Sebastiano

Cappella di San Sebastiano
Cappella di San Sebastiano


Nota anche come Parrocchiale antica, la cappella cimiteriale di S. Sebastiano è situata sulle valli Bormida ed Uzzone. Era originariamente dedicata ai Santi Sebastiano martire ed Antonio Abate; probabilmente venne eretta nel sec. XII.
La chiesa è in stile romanico, come le forme architettoniche e decorative rivelano. Di recente la cappella ha subito una ristrutturazione che ne ha restaurato il carattere primitivo.

Chiesa Parrocchiale della Natività di Maria Vergine

Chiesa della Natività
Chiesa della Natività


Eretta nel 1632, subì nel corso dei secoli devastazioni che danneggiarono la costruzione. Successive ristrutturazioni hanno restituito all’edificio sacro i suoi caratteri originari: all’interno sono stati restaurati i decori, tra cui spicca la Madonna col Bambino, Sant’Antonio da Padova e San Sebastiano martire; all’esterno sono stati restaurati i muri in pietra arenaria.

Da vedere nelle vicinanze di Bergolo, i paesi dell’Alta Langa, scrigni di natura e cultura: Cortemilia, Roccaverano, Pezzolo, Gottasecca.

Eventi e folklore

I Sapori della Pietra è una manifestazione di carattere culturale e gastronomico dedicata ai prodotti tipici del luogo. Si svolge dal 1996 il secondo fine settimana di Settembre. Nell’ambito della festa si tiene anche la Mostra Mercato dei Sapori più tipici di Langa, concerti e spettacoli di danza e di teatro.

Stone Age Fest è invece un evento dedicato ai giovani: il terzo sabato di luglio musica dal vivo e cena all’aperto con i piatti tipici del luogo.

Bergolo paese di pietraè il concorso d’arte al quale possono partecipare con sculture, mosaici e ceramiche gli studenti di tutte le Scuole ad indirizzo artistico. Le opere attualmente visibili sono 30, e formano una suggestiva galleria d’arte all’aperto.

Tradizione enogastronomica
Tra i prodotti tipici del luogo troviamo i funghi, il tartufo e le tante varietà di formaggi.
Tra le ricette tipiche troviamo i Ravioli al Plin, piatto delle Langhe: si tratta di ravioli fatti a mano, ripieni di carne di coniglio e manzo e conditi con sugo di carne. Prendono il nome dal plin, il pizzicotto con cui vengono “chiusi”.
Tra i vini troviamo quelli di Alba, situata a pochi km da Bergolo: il Barolo e il Barbaresco.

Immagini tratte da:

http://images.musicclub.it

www.wikipedia.org

http://www.borghiautenticiditalia.it

Approfondimenti