Beautiful people, il social network riservato ai belli e alle belle


Arriva anche in Italia
Beatifulpeople.net, il social network nato in Danimarca nel 2002 che vanta 120.000 iscritti; famosi e non, sono però tutti rigorosamente belli.

Beautiful people si presenta come un social network dal carattere esclusivo, giustificato dal fatto che accetta al suo interno solo coloro che per qualità personali ed estetiche si distinguono nettamente dalla massa.

Unico criterio selettivo, la bellezza: per essere accettati come membri del sito, occorre quindi inviare una foto corredata di curriculum caricandola sul sito e attendere poi che gli utenti già iscritti valutino il curriculum e l’aspetto estetico dell’aspirante membro. La community ha infatti diritto di voto per tre giorni sui membri che chiedono l’ammissione.

L’altra novità del social network è che stimola e favorisce la trasformazione dei legami virtuali che si possono creare al suo interno, di tipo professionale o personale che siano, in relazioni vere, reali. Vengono infatti promosse in questo senso varie iniziative, tra cui viaggi, party e meeting.

Beautiful people è fin dalla nascita uno dei siti online dedicati allo sviluppo di reti sociali di amicizia più chiacchierati.
Alla presentazione italiana del sito era presente anche Vittorio Sgarbi, secondo il quale l’introduzione di un social network di questo genere era ovvia, dato che “questo e’ il Paese della bellezza’‘, anche se
‘il brutto ha comunque un suo valore: se non altro per affermare e far risaltare il bello”.

Dal canto suo Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl al Senato, ha trovato molto interessante il nuovo sito, anche se lui, dice il politico, non potrà iscriversi.