Automobili, Lombardia più ecologica


La regione Lombardia ha approvato nei mesi scorsi una serie di misure anti-smog rilanciando il proprio impegno a favore della sostituzione dei mezzi più inquinanti con veicoli più ecologici.

Il presidente Roberto Formigoni ha comunicato che la Giunta ha reso immediatamente operativi i provvedimenti annunciati in occasione dell’incontro con un primo gruppo di sindaci della zona critica per individuare soluzioni ancora più efficaci per ridurre l’inquinamento atmosferico e al contempo agevolare ancor più i cittadini che vogliano dotarsi di veicoli a basse emissioni.

Le novità, già attive da un paio di mesi, riguardano il bando da 25 milioni di euro che prevede contributi, a favore delle fasce più deboli, per la sostituzione delle auto inquinanti e la trasformazione dei vecchi motori. Il contributo per l’acquisto di auto nuove o usate con la rottamazione dei vecchi veicoli viene unificato a 3.000 euro e diventa cumulabile con gli altri incentivi statali.

Confermato il contributo di 600 euro per l’installazione di impianto a metano o gpl, non più solo su veicoli Euro 0
ma anche Euro 1, 2, 3 e 4, semplificate inoltre le modalità per ottenere il contributo. Previsto l’utilizzo di un voucher telematico (già utilizzato per gli incentivi per l’installazione di filtri antiparticolato sui mezzi commerciali).

Sono previsti contributi a fondo perduto a favore dei cittadini residenti nella zona critica A1 (210 comuni in 10 provincie) per l’acquisto di un auto nuova o usata a minor impatto ambientale, in sostituzione di una vettura più inquinante che deve essere rottamata (Euro 0 benzina e diesel, Euro 1 e 2 diesel) o per l’installazione di un impianto a metano o gpl.

Possono presentare domanda per ottenere l’incentivo i cittadini che hanno un reddito familiare sotto una certa soglia che viene innalzata in presenza di figli minori o persone disabili: ad esempio per una persona singola il limite di reddito è 20.000 euro (30.000 per un disabile) che diventano 49.200 per una famiglia di quattro persone (59.200 in presenza di un disabile).

Questo il dettaglio dei contributi:

Acquisto di auto nuova o usata. 3000 euro per vettura elettrica, ibrida, gpl, metano, biffe (benzina/gpl, benzina/metano), di classe Euro 3 o superiore o benzina con emissione di Co2 inferiori o uguali a 140 g/km.

Installazione impianto gpl o metano. 600 euro per l’installazione su vettura a benzina Euro 0, 1, 2, 3, 4 di un impianto gpl o metano o di dispositivo antiparticolato su vettura diesel (quando saranno perfezionate le procedure necessarie)