Mondiali Sudafrica 2010


Risultato tra Argentina e Germania 0-4

Formazioni in campo Argentina-Germania

ARGENTINA (4-2-3-1): Romero; Otamendi (69’ Pastore), Demichelis, Burdisso, Heinze; Mascherano, Maxi Rodriguez; Di Maria (75’ Aguero), Tevez, Messi; Higuain. All: Maradona

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Meresacker, Friedrich, Boateng (72’ Jansen); Schweinsteiger, Khedira (78’ Kroos); Müller (84’ Trochowski), Podolski, Özil; Klose. All: Low

Tabellino Argentina-Germania

MARCATORI: 2’ Muller, 67’ Klose, 74’ Friedrich, 89’ Klose

ARBITRO: Ravshan Irmatov (Uzbekistan)

AMMONITI: Otamendi (A), Muller (G), Mascherano (A), Muller (G)

Cronaca Argentina – Germania Quarti Mondiali 2010

Se qualcuno nutriva ancora dei dubbi su questa Germania, la sfida di oggi contro l’Argentina li può fugare completamente: il 4-0 rifilato alla Seleccion di Maradona è inequivocabile, frutto di un gioco veloce e concreto, magari non appariscente, ma terribilmente efficace. I sudamericani crollano sul più bello, di fronte alla prima squadra “vera” affrontata, le lacune difensive sono state pagate carissimo, i tedeschi in questo sono inflessibili e tutti i gol realizzati ne sono una chiara testimonianza. Ora la squadra di Low attende di conoscere chi tra Spagna e Paraguay dovrà affrontare nella semifinale di Durban, ma intanto un dato impressiona su tutti: per i teutonici è la terza semifinale mondiale consecutiva, a cui va aggiunta anche quella europea di due anni fa, una continuità davvero pazzesca. Nel big match attesissimo dei quarti di finale, i due tecnici schierano entrambi un 4-2-3-1, con la Germania al meglio delle proprie forze e l’Argentina che spera di vedere la continuità realizzativa del proprio bomber Higuain. Pronti, via e la Germania è già in vantaggio: una punizione defilata al limite sinistro dell’area viene pennellata in mezzo da Schweinsteiger, Muller è il più rapido di tutti e insacca sorprendendo un’incredula e distratta difesa argentina. Il cammino per Maradona è dunque già in salita. È una situazione ideale per i tedeschi, i quali mettono in mostra un ottimo possesso palla e chiudono qualsiasi spazio a Messi e compagni per poi ripartire pericolosamente. In effetti, è proprio l’undici di Low a sfiorare il raddoppio, con Klose che spara alto da posizione ravvicinata al 24’. Gli unici due assoli sudamericani avvengono nello spazio di un minuto, tra il 33’ e il 34’, quando prima Di Maria chiama alla respinta bassa Neuer, poi è Higuain a colpire in maniera fiacca col sinistro. Messi non punge e sono i teutonici a chiudere in attacco, con i soliti Ozil e Muller a seminare il panico sulle fasce.

Nel secondo tempo gli argentini dimostrano di voler recuperare da subito questo svantaggio: al 48’ il sinistro di Di Maria è velenoso, ma si perde a lato, poi Higuain costringe Neuer a smanacciare. Gli spazi per Lahm e compagni si aprono e Romero è coraggioso in un’uscita di pugno quando anticipa Klose smarcato benissimo in mezzo all’area. Tevez è bravo nelle conclusioni dalla distanza ma il portiere tedesco non deve impegnarsi più di tanto in questo match. Al 65’ Di Maria è ancora frizzante nei suoi dribbling, ma di conclusioni vere e pericolose neanche l’ombra. Tant’è che solamente due minuti dopo la Germania riesce a raddoppiare: Muller difende strenuamente un pallone al limite dell’area, serve Podolski che poi smarca Klose a porta vuota per la più facile delle realizzazioni. È un gol che spegne le illusioni della Seleccion, ma che non chiude ancora il sipario sulla partita. Maradona tenta di vivacizzare il gioco con l’ingresso di Pastore, ma al 74’ arriva anche il terzo gol teutonico con la prima rete in nazionale del difensore Friedrich, abile a insaccare un assist perfetto di Schweinsteiger, davvero portentoso nel dribblare mezza difesa. I titoli di coda sono rappresentati dal 4-0 di Klose, giunto al termine di una bella e classica azione di ripartenza. Maradona è umiliato e eliminato, la Germania può sperare e aprire un ciclo davvero vincente con questi ragazzi terribili.

Diretta scritta Argentina Germania

Sabato 03 luglio 2010 potrai seguire qui su sdamy la diretta scritta della partita Argentina-Germania, valida per i quarti di finale, dei Mondiali 2010 qui su sdamy.

La diretta scritta di Argentina-Germania inizierà alle ore 15:45 di sabato 3 luglio (03/07/2010).

La diretta scritta della partita del Mondiali Sudafrica 2010 sarà a cura di Marco Montagna, giornalista sportivo di Radio Skylab e TMW.

Leggi anche Giocatori Mondiali SudAfrica 2010

Vedi anche i Risultati Mondiali SudAfrica 2010

Leggi anche la Classifica Mondiali SudAfrica 2010

Approfondimenti