Appendiabiti da parete

Appendiabiti da parete

Lo stretto rapporto tra oggetti d’arredo e forme matematico-geometriche

L’esplorazione delle geometria elementare ha sempre incuriosito e affascinato scienziati e artisti dalle epoche antiche ai giorni nostri.
Forme e rapporti matematico geometrici propongono il mistero di una intuizione astratta dell’uomo che trova corrispondenza nella realtà naturale.

La ricerca progettuale dell’azienda Insilvis sui volumi elementari: gli appendiabiti da parete

La collezione di appendiabiti da parete di Insilvis è stata creata proprio con l’obiettivo di creare modelli caratterizzati da forme geometriche elementari e, in alcuni casi, con readymade object.

Insilvis Cone

Insilvis Cone

I modelli di appendiabiti Insilvis ispirati a forme volumetriche elementari: SPHERE, CYLINDER, CUBE, CONE

Nella prima categoria rientrano i modelli SPHERE, CYLINDER, CUBE, CONE, che, come dice il nome stesso, sono ispirati ai volumi elementari. Questi modelli di appendiabiti da parete sono stati fabbricati in acciaio inossidabile.
Calato nella realtà storica, il modello geometrico puro e assoluto si confronta con i segni culturali contemporanei, tra i quali, ad esempio la pratica sportiva: ecco che la sfera diventa pallina da golf o da baseball, proposta nei modelli omonimi di appendiabiti GOLF e BASEBALL.

Insilvis Baseball

Insilvis Baseball

Gli appendiabiti con redymade object: BOLT e SIGNUM

Nel secondo gruppo di appendiabiti da parete di Insilvis rientrano invece i modelli, tra cui BOLT e SIGNUM, che integrano redymade object come i bulloni. In questo caso, è l’attività industriale a costituire un segno culturale decisivamente contemporaneo.

Insilvis Gear: quando l’evocativa e suggestiva idea progettuale conduce ad una tecnologia perfetta

Nella ricerca progettuale di Insilvis volta alla creazione dell’appendiabiti da parete, il modello GEAR si distingue senza dubbio per il carattere suggestivo ed evocativo della sua struttura e conformazione, nata anche essa dalla volontà di ispirarsi alla realtà naturale.
Il modello GEAR esprime un tentativo di lettura della realtà tecnologica più complesso e mediato rispetto agli altri modelli di appendiabiti da parete di Insilvis: il pomello di questo appendiabiti è infatti costituito da una puleggia industriale, raccordata alla parete mediante un cono in acciaio inossidabile.
La puleggia, estrapolata dal pertinente contesto produttivo ed opportunamente raffinata ed elaborata, si propone come emblema dei processi culturali contemporanei di decontestualizzazione e contaminazione.
La morbidezza scivolosa del conetto in acciaio inossidabile e la circonferenza animata dai movimenti cinematici della ruota dentata rendono questo oggetto decisamente notevole, soprattutto in termini percettivi.
Del resto, le vibrazioni luminose della ruota dentata dal profilo modulato in acciaio cromato, e l’enigmatico punto luce costituito dall’iride azzurra, tale da produrre molteplici vibrazioni chiaroscurali, rendono l’oggetto completamente radicato nello spazio.
L’appendiabiti da parete GEAR riesce a rappresentare nell’insieme un divertito richiamo iconografico al tema dell’occhio e della visione, che non manca di suscitare sorpresa e stimolare quesiti e molteplici interpretazioni e riletture.
Da non dimenticare che anche questo appendiabiti da parete rappresenta un’applicazione concreta di una filosofia, quella dell’azienda Insilvis, che vuole coniugare il carattere provocatorio ed evocativo dell’idea all’origine del progetto, tale da portare alla creazione di un ingranaggio quasi onirico, con una tecnica perfetta, caratterizzata in questo caso da un sistema di fissaggio semplice, sicuro e a totale scomparsa.

Insilvis Gear Coat Hook 1

Insilvis Gear Coat Hook 1

Approfondimenti