Olimpiadi Pechino 2008


400 metri femminili – Atletica leggera – Olimpiadi Pechino 2008

Nei 400 metri piani le atlete devono compiere un giro intero di pista. E’ considerata la gara più massacrante dell’atletica leggera, dato che si deve mantenere una velocità  da centometriste per quasi un minuto. Resistenza alla velocità  è la dote richiesta per gareggiare in questa disciplina.

La campionessa del mondo della specialità  è la bahamense Tonique Williams-Darling, che, col tempo di 49.41 ha battuto la messicana Ana Guevara e la russa Natalya Antyukh.

La campionessa olimpica è la britannica Christine Ohuruogu.

PARTENZA A DECALAGE – Per far si che ogni corridore percorra la stessa misura, gli atleti delle corsie più interne partono apparentemente più indietro rispetto a quelli delle corsie più esterne, per ovviare al minor raggio di curvatura della loro corsia. Su 200 metri di percorso ben 120 si percorrono lottando contro la forza centrifuga.

TEMPI DI QUALIFICAZIONE 400 metri femminili

La IAAF, Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera, ha stabilito i requisiti minimi per la qualificazione individuale degli atleti.
Sono previste due tabelle di qualificazione, la A e la B. Ogni federazione può iscrivere fino ad un massimo di tre atleti per ogni prova se viene presa in considerazione la tabella di qualificazione “A”, oppure soltanto un atleta per prova se viene presa in considerazione la tabella di qualificazione “B”. L’aver conseguito il tempo minimo di qualificazione non sarà  però sufficiente per partecipare a Pechino 2008. Sarà  invece necessario dimostrare anche di essere in grado di affrontare l’appuntamento olimpico al meglio delle proprie possibilità  psico-fisiche.

Per la specialità  dei 400 metri piani femminili, il tempo di qualificazione A è di 51.55, il tempo B è di 52.35.

Questo l’elenco di tutte le CAMPIONESSE OLIMPICHE della specialità  400 metri femminili

Anno Vincitore Nazione
1928 non disputata
1932 non disputata
1936 non disputata
1948 non disputata
1952 non disputata
1956 non disputata
1960 non disputata
1964 BETTY CUTHBERT AUS
1968 COLETTE BESSON FRA
1972 MONICA ZEHRT GDR
1976 IRENA SZEWINSKA POL
1980 MARITA KOCH GDR
1984 VALERIE BRISCO-HOOKS USA
1988 OLGA BRYZGINA URS
1992 MARIE-JOSE’ PEREC FRA
1996 MARIE-JOSE’ PEREC FRA
2000 CATHY FREEMAN AUS
2004 TONIQUE WILLIAMS-DARLING BAH


Questo l’elenco di tutti i RECORD della specialità  400 metri femminili

RECORD DEL MONDO

Disciplina WR Atleta Nazione Luogo Data
400 47.60 Marita Koch GDR* Canberra, AUS 06.10.1985


RECORD EUROPEO

Disciplina ER Atleta Nazione Luogo Data
400 47.60 Marita Koch GDR* Canberra, AUS 06.10.1985


RECORD ITALIANO

Disciplina IR Atleta Luogo Data
400 51.05 Libania Grenot Firenze, ITA 28.06.2008


Legenda WR >> RECORD DEL MONDO, ER >> RECORD EUROPEO, IR >> RECORD ITALIANO ,URS* >> ex Unione Sovietica, GDR* >> ex Germania Est, FRG* >> ex Germania Ovest, TCH* >> ex Cecoslovacchia.



Il primato stagionale è 49.83 ex-aequo tra l’americana Allyson Felix (Doha, 9 maggio) e l’atleta di Botswana Amantle Montsho (Addis Abeba, 2 maggio).

Il primato italiano stagionale è un 51.05 (nuovo record italiano) di LIBANIA GRENOT, realizzato a Firenze il 27 giugno scorso, tempo valido ad ottenere il pass per Pechino 2008.

Libania Grenot rappresentarà  l’Italia nella gara dei 400 metri femminili delle Olimpiadi di Pechino.

Logo Pechino 2008


Approfondimenti