Marco Carta


Dopo l’incredibile successo di “Ti brucia”, la compilation realizzata dagli allievi della scuola di Amici di Maria De Filippi balzata subito al top delle classifiche, è uscito finalmente, il 13/06/08, il disco di Marco Carta, il vincitore dell’ultima edizione. L’album si intitola “Ti rincontrerò” (WarnerMusic), contiene 10 tracce, tra inediti e cover conosciute ai più. Inoltre, grande sorpresa per il pubblico di Amici: un duetto con il prof. Luca Jurman, che durante il programma l’ha sempre sostenuto a spada tratta contro chi, come Grazia Di Michele, non aveva fiducia in lui. E si sbagliava, visto il successo già  raggiunto nei primi giorni dall’uscita del disco. Marco Carta, come era prevedibile, ha già  un sacco di fans e passa già  spesso alla radio con il singolo “Ti rincontrerò”, una canzone dedicata a sua madre scomparsa per una grave malattia quando Marco aveva 10 anni.

Marco ha 22 anni, è di Cagliari e ha una triste storia famigliare: non ha mai conosciuto il padre, la mamma è morta quando era piccolo e vive con la nonna e gli zii, che per lui e il fratello hanno saputo sostituire i genitori. Nonostante le mille difficoltà  dimostrate nello studio durante tutto l’ “anno scolastico” e il rischio di eliminazione da parte della commissione artistica per il suo scarso impegno, Marco è sempre stato in vetta alla classifica del televoto, battendo nella finale la milanese Roberta, che era sicuramente un personaggio tra i favoriti.

Il nuovo “Ti rincontrerò” contiene i seguenti brani:
01 Un grande libro nuovo
02 Ti rincontrerò
03 Anima di nuvola
04 Per sempre
05 A chi
06 E tu
07 Ti pretendo
08 La donna cannone
09 Mi ritorni in mente
10 Vita (con Luca Jurman)

Marco non può più contare sulla visibilità  della tv e sulla protezione materna di Maria De Filippi. Ora, al di là  del suo carattere ribelle e a volte eccessivo, deve dimostrare con le sue forze di essere un vero e proprio talento. Cosa di cui io non ho il minimo dubbio. In bocca al lupo!

Video “Ti rincontrerò” Marco Carta


Testo “Ti rincontrerò” Marco Carta


“Ti rincontrerò”
In ogni ora passata a macinare la vita,
come fosse una strada di volti e sensazioni
questa fame che è dentro di noi
non si è ancora placata,
abbiamo perso le ali,
siamo troppo lontani per ritrovare un contatto
senza pelle e mani,
ma se i tuoi occhi sono specchio dei miei
allora prova a pensare,
sai che un giorno io
ti rincontrerò
in un altro me in un’altra te
ti rincontrerò
in un tempo che senza tempo è
quando viene la notte,
io volo in alto sui tetti
per sentirmi più vero
alla luce della luna
che bella è questa vita,
e come sembra infinito
questo spazio che scopro fuori e dentro me,
volevo prendermi cura di te,
sarebbe bello toccarci sì,
ma con le parole se vuoi
lo senti anche tu
che siamo qualcosa di più
sai che un giorno io ti rincontrerò,
in un altro me in un’altra te,
ti rincontrerò,
sai che un giorno io
ti rincontrerò…
una danza che non finisce…
ti rincontrerò
e in un tempo che senza tempo è…
ti rincontrerò…

Marco Carta - Ti rincontrerò


Approfondimenti