Haris Seferovic

Haris Seferovic

Svizzera-Ecuador 2-1: rimonta in zona Cesarini

Un gol in pieno recupero di Haris Seferovic spezza l’equilibrio tra Svizzera e Ecuador, che all’Estadio Nacional di Brasilia hanno solo sfiorato il primo pareggio del Mondiale 2014 dopo nove partite. Servito da un cross dalla sinistra di Ricardo Rodriguez, l’ex attaccante di Fiorentina e Novara, da poco entrato al posto di un deludente Drmic, gira in rete quello che promette di essere un pallone pesantissimo in ottica qualificazione: le due squadre infatti dovrebbero disputarsi il secondo posto nel Gruppo E che comprende anche Francia e Honduras. Il tutto pochi secondi dopo che un perfetto intervento in area svizzera di Behrami ha impedito il gol di Arroyo, avviando la ripartenza decisiva. Comunque ssottotono la squadra di Hitzfeld, in particolae nel primo tempo: evanescente sottoporta, deludono tutte le stelle designate, da Xhaka, obiettivo di mercato dell’Inter, a Drmic. Male anche Lichtsteiner, che soffre la vivacità di Jefferson Montero. Le cose migliorano nel secondo tempo, anche grazie ai cambi di Hitzfeld, ripagato da due reti dei subentranti Propio da un fallo del terzino della Juventus nasce l’azione del vantaggio ecuadoregno, al 22′: trattenuta su Jefferson Montero, punizione tagliata di Ayovi e maestoso stacco di Enner Valencia che approfitta dell’immobilismo della difesa rossocrociata. In avvio di ripresa il pari svizzero, sempre su palla inattiva: angolo di Rodriguez e stacco di Mehmedi, entrato da pochi secondi al posto di Stocker. Male la gestione del match del tecnico ecuadoregno Rueda, che sostituisce nel finale propio Montero, il migliore dei suoi.

 

Il primo tempo si gioca sotto ritmo quello giocato al Nacional. Tra l’approccio molle della Svizzera e un Ecuador troppo scolastico nel suo 4-4-2 che punta tutto sulla scarsa creatività di Antonio Valencia e Montero le emozioni arrivano con il contagocce, per non parlare delle occasioni da rete, praticamente assenti da ambo le parti. Ai sudamericani però basta un pressing neppure troppo indiavolato per contenere la già scarsa combattività della squadra di Hitzfeld, che denota subito poche idee e soprattutto una squadra poco equilibrata: i due centrali di centrocampo non producono gioco, mentre il poker di giocatori offensivi si muove poco e male. Neppure il gol subito sveglia i rossocrociati, che per tutta la seconda metà del primo tempo non vanno oltre uno sterile predominio territoriale, frutto dei guizzi isolati di Shaqiri, l’unico dei trequartisti a palesare almeno un po’ di combattività. Dominguez, il portiere dell’Ecuador che Rueda ha preferito a Banguera, si mostra tutt’altro che sicuro nelle uscite e sui tiri dalla distanza, ma gli svizzeri non lo sollecitano quasi mai.

 

Trovato il pari subito dopo il ritorno dagli spogliatoi, la Svizzera non sfrutta la vivacità portata da Mehmedi, e anzi si risiede, non riuscendo ad approfittare dello sbandamento dell’Ecuador, che anzi si compatta presto e torna a farsi vedere con un tiro dalla distanza di Noboa bloccato da Benaglio. I rossocrociati crescono nella seconda metà del secondo tempo di fronte al calo atletico dell’Ecuador, ma Dominguez trema solo per un gol annullato a Drmic, per una dubbia posizione di fuorigioco. L’ultima occasione è ancora dell’Ecuador, su punizione dal limite con Arroyo, ma Benaglio si supera respingendo nonostante una deviazione di Xhaka. Sembra finita, ma le emozioni arrivano nella coda. Per l’Ecuador una beffa che profuma di eliminazione.

 

Svizzera-Ecuador 2-1: pagelle e tabellino

Marcatori: 22′ E. Valencia; 47′ Mehmedi; 93′ Seferovic
Svizzera: Benaglio 6.5; Lichtsteiner 5.5, Djourou 5.5, Von Bergen 6, R. Rodriguez 7; Behrami 6.5, Inler 5.5; Shaqiri 6, Xhaka 5, Stocker 5 (46′ Mehmedi 65); Drmic 5 (75′ Sefeovic 6). C.t.: O. Hitzfeld 6.
Ecuador: Dominguez 5; Paredes 5.5, Erazo 5, Guaglia 5, W. Ayovi 6.5; A. Valencia 5, Gruezo 5.5, Nobora 6, Montero 6.5 (76′ Rojas sv); Caicedo 6 (70′ Arroyo 6), E. Valencia 6. C.t.: A. Rueda 5.
Arbitro: Irmatov (Uzbekistan) 5.5
Ammoniti: Paredes e Djourou

SPECIALE MONDIALI BRASILE 2014 SU SDAMY

Segui su sdamy i Mondiali calcio Brasile 2014, queste le varie sezioni: