Se non sapete la differenza tra musica house, techno, hardcore… eccovi un simpatico sito che oltre a mostrare uno schema relazionale dei vari generi di musica elettronica permette anche di sentire degli esempi. Risulta immediato e semplice in questo modo navigare tra i molteplici generi musicali e conoscerne le varie sfaciettature.

musica elettronica

  I generi musicali trattati nel sito sono:

  • House è il genere più semplice, il più vecchio e più popolare, musica calda.
  • Trance è il genere musicale elettronico più impressionante, incita a gridare ed è assieme molto ripetitivo e ipnotico
  • Techno è la “depressione” della musica elettronica, una personalizzazione della musica per l’industria nata a Detroit alla fine degli anni 80.
  • Breakbeat è il genere cha ha più storia e il maggior successo ed è quello più ramificato. Il prestigio e la tradizione del genere si scontra con il talento e l’ingegno di chi deve suonarlo.
  • Jungle è l’aggressore dei generi e potrebbe essere attribuito come unico genere inventato negli anni 90
  • Hardcore si divide in due grosse branchie, una inneggia rabbia, collera e distruzione di tutto sempre mentre l’altra non prende la rabbia troppo seriamente.
  • Downtempo non è musica da ballare, è il genere alla continua ricerca dell’innovazione del suono.

 e a loro volta si articolano in molteplici altri generi musicali.

[via neatorama.com]