Molti di voi ricorderanno la difficile scelta sulla destinazione del TFR: l’anno scorso i lavoratori sono stati chiamati a decidere se lasciare il TFR all’INPS o a fondi privati o misti.

Guardando i dati del 2007, l’INPS,col suo 3,1% netto,ha superato più di 100 fondi su circa 120. Solo una decina di fondi ha fatto meglio dell’INPS.

“Rendimenti da capogiro per i fondi pensione di categoria” titolavano giornali e riviste specializzate lo scorso anno in occasione della campagna di “disinformazione” messa in atto per convincere i lavoratori ad investire il proprio TFR nei fondi pensione chiusi (fondi negoziali, rivolti ai dipendenti di un’azienda o agli appartenenti a una categoria ) o aperti.